Sarebbe la notizia dell’anno, se solo fosse vera. Da stamani circola sui social network l’annuncio di un concerto degli Oasis al Firenze Rocks che ha già raccolto qualche migliaio di persone interessate. Ma si tratta di una bufala: i fratelli Gallagher non saranno alla Visarno Arena e, per il momento, non hanno in programma nessuna reunion.

OASIS A FIRENZE, L'ANNUNCIO BUFALA

Uno scherzo congegnato alla perfezione. La grafica è quella giusta, la stessa già vista per gli altri artisti già annunciati. La data, 15 giugno 2019, è proprio quella dell’unica serata del festival ancora da svelare e per la quale l’hype è altissimo. Per non parlare della band: a quasi dieci anni dal loro ultimo concerto insieme, la reunion degli Oasis resta la più richiesta e attesa al mondo, ma al momento non c’è proprio nulla di concreto, nonostante voci e indiscrezioni non abbiano mai smesso di saltar fuori.

Cascare nello scherzo, insomma, era facile. Tanto che in molti hanno subito confermato la loro presenza sull’evento Facebook e hanno dato il via al passaparola. C’è chi avrà avuto un sussulto nel vedere comparire la locandina nella propria timeline, completa di tutti i dettagli: orario di apertura delle prevendite e link all’applicazione ufficiale, il tutto impreziosito dall’avviso, messo ben in evidenza, che si sarebbe trattato dell’unica data in Italia. Sarà per un’altra volta.

In tutti questi anni Noel e Liam Gallagher hanno semmai fatto notizia per i loro litigi più che per la voglia di tornare a esibirsi insieme. Mai dire mai però, visto che i bookmaker inglesi indicano nel 2020 l’anno con le più alte probabilità che torni la pace tra i due fratelli e la band di Manchester possa finalmente tornare sul palco, proprio in occasione del venticinquennale del loro album di maggior successo, (What’s the story) Morning Glory. Dovesse succedere, sarebbe bello vederli a Firenze, dove suonarono già nel 2006 e nel 2009. Per il momento, però, non si può far altro che continuare a sognare.