Estate Fiesolana 2019: riscoprire il futuro attraverso i classici

De André e Ranieri, l’Eneide e un viaggio alle radici della nostra storia. Oltre 60 giorni di programmazione per la 72° edizione dell’Estate Fiesolana

Estate Fiesolana 2019 programma e biglietti
©MarcoBorrelli

L’Estate Fiesolana inaugura il 21 giugno con la “Festa della Musica”: il Premio Abbiati e Abbado Award-Musica.
Prenota GRATIS il tuo posto!

Sessanta giorni di programmazione praticamente ininterrotta, ospiti di livello internazionale, produzioni originali, tradizione e contemporaneità per l’Estate Fiesolana 2019. Perché non c’è niente di più attuale dei classici: d’altra parte il festival, giunto quest’anno alla 72esima edizione, è ormai un classico tra i più apprezzati nel panorama delle rassegne culturali in Toscana. Musica, teatro, danza, cinema, al Teatro Romano di Fiesole dal 20 giugno al 19 agosto. Claudio Bertini di BitConcerti, organizzatore dell’Estate Fiesolana 2019, presenta il programma. Le informazioni sui biglietti.

Estate Fiesolana 2019, il programma

“Da Cristiano De André con Storia di un impiegato, il memorabile album del padre, a Massimo Ranieri con lo spettacolo Malìa napoletana”, racconta Claudio Bertini. “E ancora: Levante, Simone Cristicchi. Sono contento per la collaborazione con il Teatro Puccini grazie alla quale porteremo gli spettacoli di Ascanio Celestini, Luca Argentero e Marco Paolini. Il nostro è un cartellone molto vario, ma con un’identità”.
Uno spettacolo, tra quelli in programma, di cui è particolarmente orgoglioso?
Da un punto di vista del prestigio internazionale, il concerto di Ludovico Einaudi, andato esaurito in poche settimane, sarà l’evento più importante. Personalmente, aspetto con molta curiosità il concerto inaugurale del 21 giugno, con l’Orchestra Galilei della Scuola di musica di Fiesole insieme al pianista Cesare Picco, e quello di chiusura, l’omaggio ad Astor Piazzola dell’Orchestra da camera fiorentina del 1° agosto. Credo che, per ogni rassegna importante, il primo e l’ultimo atto debbano essere significativi. È bello che lo siano due progetti nati sul territorio come questi.
Anche quest’anno molta attenzione è riservata al teatro della parola. Ci saranno vere e proprie lezioni di storia su temi fondamentali per conoscere e capire le nostre radici, ma piuttosto trascurati nel dibattito pubblico.
Che si pensi di ridurre le ore di storia a scuola è una follia di questo tempo. Ma una richiesta di questo tipo c’è. Esiste un pubblico per il quale i nomi di Alessandro Barbero ed Emilio Gentile sono nomi di richiamo. Il nostro è un timido tentativo, mi sembra oltre tutto una formula molto adatta al Teatro romano di Fiesole e all’estate. Saranno lezioni affollate.
Prosegue poi il ciclo dei racconti mediterranei. Dopo Odissea e Iliade, quest’anno che Eneide ci dobbiamo aspettare? 
È uno spettacolo originale ideato da Sergio Maifredi che ha già avuto successo in tutta Italia. Quest’anno torna con la stessa formula ma con un cambio di interpreti. Tra i cantori, ad esempio, avremo Francesco Bianconi, il leader dei Baustelle, che ha accettato di portare in scena il libro nono dell’Eneide e la tragica amicizia di Eurialo e Niso.

Estate Fiesolana, le promozioni de Il Reporter

Giugno per i nostri lettori: Superofferta a tempo per Morricone e De Andrè

Estate Fiesolana 2019, i biglietti

I biglietti per l’Estate Fiesolana 2019 sono disponibili in prevendita direttamente alla biglietteria del Teatro Romano di Fiesole. È possibile acquistare i biglietti dell’Estate Fiesolana 2019 anche presso la sede Box Office di Firenze, in via delle Vecchie Carceri, e presso tutti le rivendite del circuito BoxOffice Toscana.

I biglietti dell’Estate Fiesolana 2019 si possono acquistare anche online, sul sito di Ticketone.