venerdì, 24 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCaldo e afa, allarme anziani

Caldo e afa, allarme anziani

Anziani e caldo, domani scatta l’attenzione per le persone fragili. Sempre attivo il numero verde 800/801616 per avere aiuto. Ecco i consigli per affrontare la situazione nel miglior modo possibile.

-

ANZIANI. Ancora un giorno di gran caldo: ecco qualche consiglio per le persone più deboli. Evitare di uscire o di fare attività fisica all’aria aperta nelle ore più calde della giornata, evitare l’esposizione prolungata al sole, bere molta acqua e mangiare cibi leggeri, soprattutto frutta e verdura, soggiornare in ambienti freschi. E in caso di bisogno telefonare al numero verde 800/801616. Sono questi i consigli rivolti agli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, per affrontare nel miglior modo possibile l’ondata di caldo che sta interessando Firenze.

E la morsa del caldo, secondo le previsioni del Lamma (il laboratorio di meteorologia della Regione) dovrebbe continuare fino a domenica con temperature sopra la media, soprattutto nelle ore centrali della giornata. Per questo la Protezione civile, sulla base del bollettino del Lamma, segnala anche per oggi, giovedì 20 agosto, lo stato di attenzione per le persone fragili.

Sono sempre in funzione i servizi estivi dedicati agli anziani: la “sorveglianza attiva” per gli over 75 anni con patologie a rischio identificate dalla Regione (cardiopatie, ipertensione, insufficienze respiratorie, diabetici e via dicendo) e modulata sulla base delle condizioni climatiche; la “sorveglianza passiva”, con le richieste di supporto e aiuto alla vita quotidiana attraverso il numero verde 800/801616. I fiorentini ultrasessantacinquenni possono inoltre anche usufruire dei “Pasti in amicizia” a Montedomini. Per prenotare chiamare i numeri 055/2339600 e 055/2339601 oppure al numero verde 800/801616.


Ultime notizie