Da anni le operatrici del Bandolo si confrontano con le problematiche, le incertezze e i dubbi delle famiglie che vanno incontro ad una realtà sociale sempre più complessa. L’obiettivo è quello di fornire risposte adeguate ad ogni cittadino, basate sulla consapevolezza della fragilità e dei limiti di ciascuno. Da qui si cerca di costruire forme di autostima, responsabilizzazione individuale e valorizzazione delle risorse personali.

Il servizio, che ripartirà venerdì 4 settembre in via Assisi 20, sarà aperto ogni martedì con orario 12-18 e ogni venerdì con orario 11-17. Sarà accessibile gratuitamente con appuntamento telefonico (055.7331697), la segreteria telefonica sarà attiva 24 ore su 24. Lasciando un messaggio ed un recapito telefonico le persone saranno ricontattate dalle operatrici per fissare un’appuntamento.