giovedì, 28 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Il cinema sbarca in centro:...

Il cinema sbarca in centro: Santissima Annunziata diventa un’arena estiva

Quattordici film in programma da domani al 4 agosto. La proiezione da giovedì a sabato, a ingresos libero. ''Questo progetto rende vitale una piazza bellissima ma negli ultimi anni 'orfana' di iniziative culturali''.

-

Il cinema all’aperto sbarca in centro. Piazza Santissima Annunziata si trasforma infatti in un’arena estiva.

LA NUOVA ARENA. Si chiama “Apriti cinema!” ed è la nuova arena sotto le stelle a Firenze: da domani e fino al 4 agosto, nell’ambito dell’Estate fiorentina, nella piazza saranno proiettati 14 film, dal giovedì al sabato, su uno schermo di sei metri per 3,5 metri posto davanti al Palazzo Budini Gattai. L’ingresso è libero, l’inizio degli spettacoli fissato alle 21.30.

IL PROGRAMMA. Nel programma ci sono tra l’altro anteprime toscane come “Franca la prima” di Sabina Guzzanti (domani), il meglio dai festival della 50 giorni di cinema internazionale a Firenze e anche una ‘chicca storica’, ovvero la proiezione di un film leggendario: I giorni del cielo di Terrence Malick, apologo melodrammatico sull’America rurale con l’insuperata fotografia di Néstor Almendros, premio alla regia a Cannes nel 1979. Ci saranno poi alcune pellicole inedite per l’Italia, come The Nines di John August, sceneggiatore di fiducia di Tim Burton, e Blue Valentine di Derek Cianfrance con Ryan Gosling e Michelle Williams.   L’iniziativa è stata presentata a Palazzo Vecchio dal presidente della commissione cultura del Comune Leonardo Bieber e dal direttore artistico dell’Estate Riccardo Ventrella.

CONTRO IL DEGRADO. “Questo progetto – ha affermato Bieber – rende vitale una piazza bellissima ma negli ultimi anni ‘orfana’ di iniziative culturali, storicamente un luogo di accoglienza per i più bisognosi ma anche ‘difficile’, con alcune criticità. Portare il cinema a Santissima Annunziata, quindi, non ha solo un importante valore culturale ma anche una forte valenza sociale perché rendere vive e vivibili le piazze è il miglior antidoto al degrado urbano”. “L’iniziativa – ha aggiunto Bieber – è importante anche perché è frutto di sinergie di realtà pubbliche e private presenti nel nostro territorio e permette poi di poter vedere i migliori film della 50 giorni di cinema, una delle realtà culturali più significative a livello non solo cittadino, nonché altre pellicole particolari uscite in festival internazionali di Roma, Cannes e Berlino”.

PUNTO D’INCONTRO. “Si tratta – ha sottolineato Ventrella – di un punto d’incontro all’insegna della cultura in una delle piazze più belle di Firenze, anzi forse la ‘piazza perfetta’ e per questo ancor più sensibile. Un momento di socializzazione che vuol gettare nuova luce su questo importante scorcio di città, che fa tornare dopo molti anni una proposta di carattere culturale fra le fontane del Tacca; e un modello di collaborazione tra istituzioni e soggetti produttivi fiorentini: promossa dal Comune di Firenze, l’iniziativa è realizzata grazie al determinante contributo dell’Osservatorio Arti Contemporanee dell’Ente Cassa di Risparmio; partner culturale è la Fondazione Sistema Toscana con la Mediateca Regionale, mentre logistica e organizzazione sono curate da Teatro Puccini”.

Ultime notizie

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

La crisi di governo fa slittare l'approvazione e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Quando esce il testo del decreto ristori 5. Le misure previste: dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (28 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi (28 gennaio) nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni zona e i territori che si candidano per il cambio di colore

Uber Eats arriva a Scandicci, Sesto, Campi e Prato (non solo a Firenze)

Dopo il successo dell'app di food delivery a Firenze, i rider di Uber Eats entrano in servizio anche a Scandicci, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Prato. Dalla pizza al sushi, ecco da quando parte la consegna a domicilio

Smart working 2021, fino a quando nella pubblica amministrazione e per i privati

Per i privati continua il lavoro agile "semplificato", mentre si pensa a una proroga in extremis per la pubblica amministrazione a febbraio: ecco fino a quando dura lo smart working