domenica, 24 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica L'ex comandante Schettino ''sale a...

L’ex comandante Schettino ”sale a bordo”. Ma di un motoscafo

-

Schettino sale a bordo. Ma non lo fa per rispondere all’ordine perentorio del capitano De Falco che la terribile notte del 13 gennaio lo intimava a salire sulla Concordia che colava a picco lungo la costa del Giglio (è rimasto famoso l’imperativo: “Salga a bordo, cazzo!”).

LA PAPARAZZATA DEL SUN. A paparazzarlo mentre era in giro su un motoscafo poco distante da Meta di Sorrento (località dove l’ex comandante risiede e dove ha l’obbligo di rimanere) è un fotografo del Sun, popolare tabloid britannico che titola “Capitano della Concordia naviga di nuovo”. Sembrava fosse in compagnia del suo avvocato, il grossetano Bruno Leporatti, invece il legale si affretta a smentire dicendo che “mai è stato a trovare il suo assistito e che probabilmente Schettino è andato a farsi un giro in barca, a pochi metri dalla costa e entro i limiti consentiti, solo per allontanarsi da sguardi indiscreti”.

NESSUNA REVOCA DELLA PATENTE NAUTICA. Sembrerebbe inoltre che l’ex comandante non fosse al timone dell’imbarcazione “Anche se potrebbe farlo perché non gli è stato revocato il titolo nautico”.

Ultime notizie

Risorge la Fiorentina che batte il Crotone

I viola chiudono il girone di andata con 21 punti, come la scorsa stagione

Toscana, zona gialla fino a quando. Fascia bianca ancora lontana

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: le regole. Intanto la regione "sogna" la zona bianca

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (22 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni colore

Che zona è sabato e domenica: gialla, arancione o rossa

La mappa colorata d'Italia per il fine settimana: che zona è nelle diverse regioni sabato 23 e domenica 24 gennaio e cosa si può fare