sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMondiali di ciclismo, che spettacolo:...

Mondiali di ciclismo, che spettacolo: gli atleti fra i monumenti del centro

Sotto la cupola del Brunelleschi, davanti a Palazzo Strozzi, di fronte alla Biblioteca Nazionale e non solo: nuovi percorsi mozzafiato per i Mondiali di ciclismo del 2013. Eccoli.

-

 

Percorsi mozzafiato per i Mondiali di ciclismo del 2013.

LE VARIANTI. Una volta arrivati a Firenze, infatti, gli atleti sfrecceranno tra i monumenti e le opere d’arte del centro storico. Sotto la cupola del Brunelleschi come davanti a Palazzo Strozzi, di fronte alla Biblioteca Nazionale ma anche a fianco del Giardino dell’Orticoltura. 
La giunta di Palazzo Vecchio, nell’ultima seduta, ha approvato, su proposta del vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella, le varianti al percorso cittadino della competizione presentato a suo tempo all’Unione Ciclistica Internazionale che adesso dovrà dare il parere.

FRA I MONUMENTI. La novità rispetto ai tracciati iniziali è soprattutto il passaggio in centro, per esempio da piazza Duomo, via Tornabuoni, via dell’Oriuolo, i lungarni e molte altre zone del cuore storico della città. 
”Una decisione che vuole da un lato offrire agli atleti e agli appassionati percorsi di straordinaria bellezza – commenta il vicesindaco Nardella – dall’altro ridurre gli inevitabili disagi che una competizione di questo tipo comporta sulla viabilità e quindi sui cittadini”.

LAVORI. Le strade e le piazze coinvolte saranno interessate da lavori di messa in sicurezza (in parte già avviati) per complessivi 12 milioni di euro, 4 dei quali provenienti da finanziamenti regionali.

Ultime notizie