mercoledì, 27 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Santa Maria del Fiore ha...

Santa Maria del Fiore ha un nuovo Maestro

Il suo compito sarà strutturare una coro di circa 25–40 elementi che permetta l’esecuzione di tutto l’immenso repertorio della Musica Sacra, dal Canto Gregoriano alla Polifonia antica e moderna.

-

Michele Manganelli è il nuovo Maestro di Cappella dell’Opera di Santa Maria del Fiore.

 

IL NUOVO MAESTRO. Lo ha nominato il consiglio di amministrazione dell’Opera che ha ringraziato il maestro Sergio Militello per il lavoro svolto fino ad ora. In linea con le indicazioni dell’Opera del Duomo e del Capitolo Metropolitano, suo compito sarà strutturare una coro di circa 25–40 elementi che permetta l’esecuzione di tutto l’immenso repertorio della Musica Sacra, dal Canto Gregoriano alla Polifonia antica e moderna. Tra i suoi progetti anche la costituzione di un coro di voci bianche, che in futuro potrebbe integrarsi a pieno con la Cappella musicale.

L’ESPERIENZA. Manganelli, 43 anni, originario di Siena e allievo del cardinale Domenico Bertolucci (che negli anni Cinquanta ha ricoperto questo stesso incarico), è docente di Esercitazioni corali e orchestrali all’Istituto Superiore di Studi Musicali di Siena, docente di composizione al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, è direttore del Segretariato Compositori dell’Associazione Italiana Santa Cecilia e membro effettivo della Consociatio Internationalis Musicae Sacrae. Fino ad ora è stato Maestro di Cappella della cattedrale di Fiesole. Oltre alle attività di compositore, organista e direttore, per le quali ha al suo attivo più di 400 concerti in Italia e all’estero, si dedica anche allo studio della Musica Sacra antica.

Ultime notizie

IED Firenze: open days 2021 per presentare i corsi

Corsi, consigli e modalità di iscrizione: l'open day dello IED, anche a Firenze, si fa online e dura una settimana per conoscere l'offerta formativa nel campo della moda, delle arti visive e del design

Covid Toscana, 27 gennaio: contagi in aumento, i dati del bollettino di oggi

L'aggiornamento del bollettino della Regione: la situazione del Covid in Toscana il 27 gennaio 2021, tutti i dati sui casi di coronavirus. Segno meno per i ricoveri, ma 12 morti in più

Centri commerciali aperti o chiusi durante il weekend in zona gialla e arancione

Shopping per i saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga). Quando riapriranno?

Saldi 2021: a Firenze l’inizio (ufficiale) degli sconti invernali. Ma quando finiscono?

La guida ai saldi 2021 a Firenze, in tempi di Covid: la data di inizio, la percentuale di sconto, quanto durano e quando finiscono le svendite invernali