mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaViareggio, salute protagonista

Viareggio, salute protagonista

Torna a Viareggio il Festival della Salute. Dopo il successo dello scorso anno, che ha fatto registrare oltre 100mila visitatori, 40 dibattiti e seminari, con oltre 200 relatori, dal 24 settembre prenderà il via la seconda edizione del Festival: quattro giorni per approfondire il tema della salute.

-

Un’occasione per discutere di salute in tutti i suoi aspetti, dalla politica sanitaria, alla medicina, al benessere: è quanto sarà possibile fare (e ascoltare) al Centro Congressi Principe di Piemonte di Viareggio dal 24 al 27 settembre prossimi, dove si terrà la seconda edizione del Festival della Salute, a cui parteciperanno personaggi politici e istituzionali fra i quali Maurizio Sacconi, Ignazio Marino e Giuliano Amato ed esponenti di spicco dei diversi settori tecnico-scientifici e delle principali associazioni di settore.

La kermesse, organizzata dalla Goodlink, è stata presentata stamani, martedì 15 settembre, a Roma, in una conferenza stampa a cui hanno partecipato il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Maurizio Sacconi, il presidente della Fondazione Italianieuropei Massimo D’Alema e l’assessore al Diritto alla Salute della Regione Toscana Enrico Rossi.

Anche quest’anno, la direzione scientifica del Festival della Salute è curata dalla Fondazione Italianieuropei, con un Comitato Scientifico che vede protagonisti personaggi del calibro di Umberto Veronesi e Piero Angela.

LA NOVITA’. Ad aprire il Festival, giovedì 24 sarà un workshop internazionale nel quale esperti di fama mondiale si confronteranno sul delicato tema della diagnosi di morte cerebrale e della donazione di organi.

Oltre alle occasioni di approfondimento, ricco il carnet degli eventi collaterali, dalla presentazione di libri agli screening gratuiti per i visitatori. Tanto, infine, lo spazio dedicato ai più piccoli, per i quali sarà allestita una ludoteca all’interno del Centro Congressi.

Il Festival della Salute ha ottenuto il patrocinio del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, della Regione Toscana, della Provincia di Lucca, del Comune di Viareggio, di FIASO, Farmindustria, Legambiente, Pentapolis, SIMG, SIS 118, Cittadinanzattiva, ACSI, CIRM e Università di Camerino, in partnership con Manutencoop, Johnson & Johnson Medical, Servizio Sanitario della Toscana, Azienda USL 12 di Viareggio.

Per informazioni, visitare il sito della manifestazione.

Ultime notizie