giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaEdison soccombe a Feltrinelli. A...

Edison soccombe a Feltrinelli. A ottobre giù la saracinesca

Le date non sono ancora state scritte nero su bianco, ma Stefano Bellentani, proprietario della libreria sotto i portici di piazza della Repubblica, ha perso la causa con Feltrinelli, proprietaria dell'immobile.

-

La libreria Edison chiude i battenti. Ormai più che un’ipotesi è una certezza.

 

LA CAUSA PERSA. Le date non sono ancora state scritte nero su bianco, ma Stefano Bellentani, proprietario della libreria sotto i portici di piazza della Repubblica, ha perso la causa con Feltrinelli, proprietaria dell’immobile. Che ne sarà della libreria tanto cara ai fiorentini? E dei 38 dipendenti? ). “Per quanto riguarda noi, ci è già stato detto più volte – spiega Simone Vertucci, dipendente e rappresentante sindacale di Edison – per Feltrinelli possiamo andare tutti a casa, l’azienda a cui appartiene l’immobile ha detto esplicitamente che la nostra sorte non è affar suo. E il proprietario di Edison invece, è in grande difficoltà”.

IL PRESIDIO DEL 29 GIUGNO. Nel frattempo, i dipendenti, per cominciare a far sentire la loro voce, per il 29 giugno hanno in programma un presidio a Palazzo Vecchio, durante il quale chiederanno un incontro con l’azienda proprietaria dello stabile. Ancora incerte le sorti del fondo, una volta svotato dell’immane mole di libri che oggi lo occupano. Gli ultimi rumors parlano di una possibile entrata in gioco di Apple, la società di Cupertino potrebbe pensare di realizzare qui un grande store. Ma per il momento sono solo voci, e negli scorsi mesi se ne sono sentite diverse: da Zara a Abercrombie & Fitch. Tutte ipotesi che per il momento sembrano campate un po’ in aria visto il vincolo imposto dal Comune di destinare il 70% della superficie di una ex libreria ad una nuova libreria e il restante 30% ad attività di altro tipo. “Vedremo un po’ come andrà a finire la nostra vicenda  – continua Simone – quel che è sicuro e che non stasero in silenzio a guardare”. E mentre la fine della storia della Edison sta per essere scritta, il centro di Firenze conta i cadaveri dei negozi di libri che hanno chiuso negli ultimi mesi: dalla Martelli alla Libreria del Porcellino fino alla Feltrinelli International, che è ancora al suo posto ma sulla quale si è a lungo parlato di una possibile chiusura.

Ultime notizie