giovedì, 26 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Festambiente al via, taglia il...

Festambiente al via, taglia il nastro Vinicio Capossela

La XIV edizione della festa ecologica di Legambiente torna dal 10 al 19 agosto a Rispescia nel Parco della Maremma. In concerto anche Papaleo, P.f.m, De Gregori e Mannoia.

-

Musica ad emissioni zero, gastronomia biologica, teatro e mercatini equo e solidali.

W L’ECOLOGIA. E’ Festambiente, il festival nazionale di Legambiente dedicato all’ecologia, alla solidarietà e alla cultura, che torna a Rispescia, nel Parco della Meremma, dal domani 10 agosto fino al 19.

CITTADELLA ECOSOSTENIBILE. La cittadella ecosostenibile è già pronta e attende oltre 80mila visitatori in dieci giorni di svago, divertimento e buone pratiche. Come sempre il programma è ricco di iniziative, tra musica e concerti, spettacoli dal vivo e dibattiti sulla green economy. Tra le novità di questa edizione, il prototipo di casa ecologica a emissioni zero per il Mediterraneo e l’autobus realizzato in Cina, in mostra a Festambiente.

CONCERTI. Sul palco di Festambiente come ogni anno saliranno grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale. Il festival si aprirà con Vinicio Capossela, venerdì 10 agosto. L’11 agosto sarà la volta di Francesco De Gregori, il 12 agosto l’allegria e la simpatia di Rocco Papaleo mentre il 13 la P.F.M. Il 14 agosto Fiorella Mannoia e il 15, per Ferragosto, la band maremmana dei Quartiere Coffee aprirà il concerto di Alborosie. Il 16 agosto sarà la volta degli Afterhours, il 17 a grande richiesta Caparezza, il 18 l’irresistibile Teo Teocoli e il 19 agosto chiusura con la musica balcanica di Goran Bregovic.

DIBATTITI. Grandi nomi anche ai dibattiti e alle tavole rotonde: dal ministro all’ambiente Corrado Clini, al Giovanni Veronesi. L’11 sarà il giorno della legalità con la partecipazione di Don Luigi Ciotti, presidente di Libera. Con il direttore del Kyoto club, Sergio Andreis, si parlerà dei cambiamenti climatici mentre con la delegazione cinese il tema sarà la mobilità sostenibile.

NOVITA’ ANTICRISI. Per far fronte alla crisi economica gli abbonamenti da quest’anno saranno ancora più convenienti: per le prime 300 persone che sottoscriveranno l’abbonamento, le 10 serate costeranno solo 45 euro. I successivi pagheranno 50 euro, mentre le altre forme di abbonamento prevedono: 20 euro per 3 serate e 30 euro per 5 serate.

LA CASA ECOLOGICA. A Festambiente farà il suo esordio un prototipo di casa ecologica a emissioni zero, unico in Italia per il clima mediterraneo, realizzata con tecnologie innovative e a risparmio energetico. All’interno una mostra sull’efficienza e sull’abitare sostenibile. Intorno, invece, una mostra espositiva con gli ultimi prototipi e istallazioni nell’ambito energetico.

E IL BUS. Presente anche un prototipo di autobus elettrico proveniente dalla Cina, in partnership con l’azienda di autotrasporti Rama, con un’autonomia di oltre 200 km che utilizzerà un sistema innovativo di pensilina fotovoltaica.

GOURMET. Tra le novità gastronomiche del 2012 ci sarà La Bottega De(l)gusto: un’area arricchita con la presenza di prodotti biologici e tipici di qualità legati sia alla realtà locale maremmana sia al panorama nazionale, con degustazioni e laboratori per incentivare il consumo di prodotti agricoli in armonia con la natura, legati alla stagionalità, e soprattutto alle tradizioni del territorio. Ci sono poi il Ristorante vegetariano più grande d’Italia,  e il ristorante “Peccati di gola”, quattro Bar e la “Stuzzicheria”.

RICETTE LOW COST. Tra le novità anche un’area apposita dedicata alle ricette anticrisi in chiave ecologica per un ambientalismo domestico ed economico: dal sapone al pane fatto in casa, dagli orti urbani ai gas fotovoltaici, dalla pratica del baratto all’utilizzo della bicicletta.

LA CITTA’ DEI BAMBINI. Nella Città dei Bambini, dove i più piccoli possono giocare in libertà grazie agli educatori di Legambiente, ci sarà l’avventuroso villaggio dei pipistrelli, con il progetto “Un pipistrello per amico”, nato dalla collaborazione del Museo di Storia Naturale di Firenze e di Coop, grazie al quale i bambini potranno comprendere in modo semplice l’importanza di questi mammiferi.  Via anche al Treeclimb per bambini dove i piccoli diventeranno scalatori di alberi. Nell’area dedicata alle terapie naturali sarà realizzata una tisaneria dove si potranno degustare tè e tisane rilassanti e depurative, in un’area dedicata al silenzio, alla meditazione e alla spiritualità dove ci si potrà rilassare in armonia con la natura aiutati dalla musicoterapia.

 CLOROFILLA FILM FEST. Per gli amanti del cinema l’appuntamento è con il “Clorofilla Film Festival”, la rassegna cinematografica che anche quest’anno darà spazio al cinema meno conosciuto. Tutte le sere film, cortometraggi e documentari all’aperto a partire dalle 21, in attesa del concerto. E poi, ancora, laboratori sulle energie rinnovabili, mostre e terapie naturali in una vasta area appositamente allestita dove è situato anche l’Ecomercato, lo speciale Bazar di Legambiente dov’è possibile trovare di tutto: dai prodotti alimentari a quelli per la casa, dalla cancelleria ecologica agli oggetti in cacca d’elefante, dai giochi solari all’artigianato equo&solidale.

LA FESTA IN NUMERI. 130 gli stand espositivi, 250 tra volontari e collaboratori coinvolti, circa 400 gli enti patrocinatori, oltre 150 i relatori partecipanti ai dibattiti, più di 100 gli artisti che si esibiscono, 70 le rassegne degustazioni, 20 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d’Italia e oltre 50 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel cinema all’aperto: Festambiente ha tutti i numeri per essere una grande festa. Per informazioni: www.festambiente.it.

Ultime notizie

Fiorentina avanti in Coppa Italia grazie a Montiel

German Pezzella ricorda Diego Armando Maradona

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i casi, lieve calo dei decessi

I dati del 25 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid in Toscana, i contagi del 25 novembre. Il bollettino sul coronavirus

Quanti sono i contagiati in Toscana, qual è la situazione negli ospedali, qual è l'andamento dell'epidemia di Covid-19: i principali dati del bollettino della Regione sul coronavirus

I ristoranti stellati di Firenze nella Guida Michelin 2021

Dall'Enoteca Pinchiorri alle new entry: quali sono i migliori ristoranti di Firenze, gli stellati della Guida MIchelin 2021