venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Funerali laici, un luogo ad...

Funerali laici, un luogo ad hoc in ogni quartiere

Nessun onere aggiuntivo per piangere i propri cari in modo laico. E' stata approvata in consiglio comunale la mozione per i funerali civili, che prevede l'individuazione di un luogo ad hoc in ognuno dei 5 quartieri cittadini.

-

 

Nessun onere aggiuntivo per chi voglia piangere i propri cari in modo laico. E’ stata approvata in consiglio comunale la mozione per i funerali civili, che prevede l’individuazione di un luogo ad hoc in ognuno dei 5 quartieri cittadini.

DIRITTO AL DOLORE. “E’ un riconoscimento al diritto al dolore – ha dichiarato il consigliere comunale Pd Andrea Pugliese, autore della mozione assieme alla collega Susanna Agostini – a poter professare la propria fede religiosa o proprio credo ateo”.

90 GIORNI. La mozione, che dovrà essere attuata entro 90 giorni, non prevede nessun onere aggiuntivo in termini economici da parte del Comune. “È importante riflettere sulle modalità con le quali salutiamo i nostri cari al momento della morte – ha proseguito il consigliere Pugliese –. A Firenze esistono le Cappelle del Commiato gestite dal Comune che hanno tre stanze adibite per il rito cattolico e solo una per tutte le altre confessioni religiose, mentre per chi è ateo è prevista solo una breve commemorazione nella Sala del Ricordo”. Una discriminazione spazzata via dalla mozione appena approvata, che garantisce tra l’altro la presenza istituzionale ai riti funebri civili nel caso ne venga fatta richiesta.

Ultime notizie

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Si allontana la zona gialla. Il colore della Toscana la prossima settimana è probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo c'è il rischio di passare da zona arancione a rossa. E intanto scatta il lockdown a Pistoia e Siena