sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFurto sull'autobus, agente insegue il...

Furto sull’autobus, agente insegue il ladro e lo fa arrestare

L'uomo, insieme a un complice, aveva messo a segno un colpo su un autobus di linea ai danni di un anziano. Ma un agente della stradale libero dal servizio è riuscito a bloccarlo.

-

 

Ieri mattina un poliziotto della Stradale ha arrestato un borseggiatore mentre, libero dal servizio, stava passeggiando per il centro.

L’INTERVENTO. L’agente, un assistente capo con 23 anni di servizio sulle spalle, stava camminando per via Venezia quando la sua attenzione è stata attirata dalle urla di un anziano che stava correndo dietro a un uomo indicandolo come l’autore di un furto appena consumato. L’agente ha subito bloccato il fuggitivo che, solo qualche attimo prima, si era reso protagonista di un borseggio su un autobus di linea.

IL COLPO. Sentiti alcuni testimoni, dalla ricostruzione dei fatti è emerso che la persona fermata, un 62enne originario di Catania – già noto alle forze dell’ordine proprio per i suoi specifici precedenti di polizia – insieme a un complice si era avvicinato alla parte lesa – un fiorentino di 75 anni – sopra il mezzo pubblico in prossimità dell’uscita. Alla fermata di via La Pira, i due malviventi hanno poi circondato la loro vittima e, approfittando della confusione, gli hanno sfilato il portafogli dalla tasca dei pantaloni.

LA CONDANNA. Il bottino del colpo, 270 euro, non è stato recuperato – verosimilmente portato via dall’altro soggetto che sceso dal bus è riuscito a far perdere le proprie tracce. Stamani il Tribunale di Firenze ha condannato l’arrestato a 8 mesi di carcere.

Ultime notizie