venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaInvestito da un'auto alla Rufina,...

Investito da un’auto alla Rufina, muore un ciclista 14enne

Il giovane, T.C., di appena 14 anni, è stato invesito da una vettura mentre si stava allenando in sella alla sua bicicletta lungo le strade della Rufina. Faceva parte della società Aquila di Ponte a Ema, la stessa che aveva lanciato Gino Bartali.

-

Muore a 14 anni mentre si allena in bici. La tragedia è successa alla Rufina.

GIOVANE CICLISTA. La vittima (T.C. le sue iniziali) aveva appena 14 anni, ed era un giovane ciclista, che correva tra gli esordienti nelle fila della società Aquila di Ponte a Ema, la stessa che aveva lanciato Gino Bartali.

L’INCIDENTE. Il giovane è stato investito da un’auto mentre, in sella alla sua bicicletta, si stava allenando sulle strade della Rufina.

LA RICOSTRUZIONE. Secondo una prima ricostruzione dell’episodio,  effettuata dai carabinieri, al momento dello scontro l’auto sarebbe stata in fase di sorpasso. Il 14enne, che abitava a Vicchio, è morto dopo il suo arrivo all’ospedale di Careggi.

Ultime notizie