mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Roberta Ragusa, ''riaccendete i riflettori''

Roberta Ragusa, ”riaccendete i riflettori”

Gli amici della donna scomparsa da più di sette mesi continuano la loro battaglia per la verità. E chiedono che la vicenda, ancora avvolta dal mistero, venga nuovamente portata alla ribalta della scena nazionale.

-

Reclamano attenzione, chiedono spazio, vogliono disperatamente far sentire la loro voce. Convinti che così sarà più facile continuare a cercare di far luce sul caso di Roberta Ragusa.

ALLA CARICA. Amici e conoscenti della donna scomparsa ormai da più di sette mesi tornano alla carica. Dalle indagini, almeno in apparenza, non stanno uscendo nuovi elementi né novità, e c’è allora chi comincia a dare segni di stanchezza. Stanchezza di aspettare, stanchezza di non sapere ancora, sette mesi dopo la sua misteriosa scomparsa, che fine abbia davvero fatto Roberta Ragusa.

RIBALTA NAZIONALE. Così, per molti la speranza è ora che la vicenda torni (a questo punto una volta finita la parte “centrale” dell’estate) alla ribalta nazionale. Tradotto, che sui media nazionali si torni ad affrontare il caso.

IN TELEVISIONE. Ma perché aspettare la fine dell’estate?, si chiede qualcuno. Perché – rispondono altri – sarà allora che ricominceranno alcuni programmi tv che, in passato, si sono occupati della vicenda di Roberta Ragusa. Come Chi l’ha visto o Quarto grado, per fare qualche esempio. La speranza, dunque, è che questi e altri programmi tornino a parlare di una faccenda che, è il timore di molti, altrimenti potrebbe rischiare di venire dimenticata.

SETTEMBRE. Molti amici di Roberta, insomma, vedono ormai settembre come il mese giusto per tornare ad alzare la voce, a chiedere che non si smetta di cercare finché qualcosa non sarà stato trovato. Perché – ripetono ormai da mesi – non è possibile che una persona, per di più una madre, sparisca così, nel nulla.

L’ATTESA. E se c’è chi si auspica che qualche novità sul caso possa emergere anche prima, in tanti pensano ormai che sia il caso di riportare la vicenda sulle pagine (e gli schermi) della cronaca nazionale. Così, chi non riesce e non vuol dimenticare Roberta, lancia ora appelli perché a sua volta non venga dimenticato chi la sta cercando. In una lunga, disperata rincorsa alla verità.

Ultime notizie

Quanti sono i contagiati oggi in Italia: casi di poco sopra quota 10 mila

I dati del 19 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Dove vedere Fiorentina Crotone in tv: Sky o Dazn?

Dopo la roboante sconfitta contro il Napoli, la Fiorentina si appresta ad incontrare il Crotone nel prossimo incontro di campionato, che si terrà sabato 23 gennaio alle ore 20.45 allo Stadio Artemio Franchi: ma dove vederla, su Sky o Dazn?

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici

In zona gialla si può uscire dal comune, non dalla regione: le regole

Sì agli spostamenti fuori comune, ma non si può uscire dalla regione: le regole per la zona gialla e le eccezioni per gli spostamenti verso le seconde case e per andare a fare visita a parenti, fidanzati e amici