venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSan Firenze e Brindellone, le...

San Firenze e Brindellone, le altre novità del centro

Tanti i temi toccati nel cuore di Firenze durante le cento assemblee in contemporanea. Tra questi, anche il futuro dell'ormai quasi ex tribunale. E la casa del celebre carro.

-

 

Tanti i temi toccati nel cuore di Firenze durante le cento assemblee in contemporanea. Tra questi, anche il futuro dell’ormai quasi ex tribunale. E la casa del celebre carro.

SAN FIRENZE. Il futuro di piazza San Firenze, dopo l’addio del tribunale. È questo un altro dei temi di cui si è discusso in centro, nella lunga notte dei 100 luoghi. E se ne è parlato proprio all’interno del tribunale, aperto ai cittadini per l’occasione. Presto, infatti, il palazzo di giustizia di Novoli diventerà realtà, e c’è allora da capire cosa ne sarà della storica struttura di piazza San Firenze. Ancora ci vorrà del tempo per capire quale diventerà la sua funzione definitiva, e anche in passato le ipotesi non sono mancate. Quello che sembra certo, al momento, è che il tribunale, una volta dismessi i suoi panni, non chiuderà i battenti. Il palazzo, infatti, resterà aperto. Ospiterà esposizioni, eventi e altro ancora, in attesa di capire quale sarà il suo destino.

BRINDELLONE. Altro punto, altra novità. Il “Brindellone”, ovvero il carro protagonista del tradizionale “scoppio” a Pasqua, non sarà più visibile da fiorentini e turisti un giorno soltanto all’anno, appunto quello di Pasqua. Il progetto annunciato durante le cento assemblee cittadine, infatti, prevede l’installazione di una grande vetrata nel deposito del Brindellone, in via il Prato, che non sarà quindi più nascosto alla vista, ma che potrà essere ammirato ogni giorn

Ultime notizie