sabato, 16 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Siccità 'amara', produzione del miele...

Siccità ‘amara’, produzione del miele in picchiata

Crolla del 65% la produzione nazionale del miele a causa del caldo torrido. Lo rivela l'Asga a pochi giorni dall'inizio della Settimana del miele in programma a Montalcino.

-

 

Estate torrida, estate amara. La siccità e l’emergenza idrica fanno male anche al miele.

SICCITA’ AMARA. La carenza di piogge e le temperature africane hanno messo ko le coltivazioni e la stessa attività delle api.  La produzione di miele così è scesa del 65%: un  crollo in picchiata senza precedenti.

LA DENUNCIA. A denunciarlo è l’Asga, l’associazione nazionale degli apicoltori delle province di Siena, Arezzo e Grosseto, in vista della Settimana del miele che si svolgerà dal 7 al 9 settembre a Montalcino.

E I PREZZI? Secondo i produttori al calo della produzione non  dovrebbe accompagnarsi un aumento dei prezzi “impensabile in questo momento di crisi”.

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm