sabato, 8 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTorna il Festival della salute

Torna il Festival della salute

Torna a Viareggio, dal 24 al 27 settembre al Centro Congressi Principe di Piemonte, l'appuntamento: quattro giorni densi di appuntamenti tra dibattiti, workshop e coinvolgimento diretto dei visitatori.

-

Torna a Viareggio il Festival della Salute. Dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, da domani, giovedì 24 settembre, prenderà il via la seconda edizione del Festival: quattro giorni per approfondire il tema della salute in tutti i suoi aspetti, dalla politica sanitaria, alla medicina, al benessere.

Ad aprire la kermesse, organizzata dalla Goodlink, sarà un workshop internazionale nel quale esperti di fama mondiale si confronteranno sul delicato tema della diagnosi di morte cerebrale e della donazione di organi. A presiedere il dibattito Ignazio R. Marino, chirurgo dei trapianti di fama internazionale e presidente della Commissione d’inchiesta sul Servizio sanitario nazionale al Senato.

Ad animare convegni, seminari e workshop, che avranno luogo al Centro Congressi Principe di Piemonte da domani fino al 27 settembre, personaggi politici e istituzionali fra i quali Maurizio Sacconi, Ignazio Marino e Giuliano Amato ed esponenti di spicco dei diversi settori tecnico-scientifici e delle principali associazioni di settore. Gli oltre 40 dibattiti in programma, aperti al pubblico, avranno inizio venerdì. Alle 17.30 sul palco del Centro Congressi sono attesi il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, l’onorevole Massimo D’Alema ed Enrico Rossi, assessore al Diritto alla salute della Regione Toscana, per discutere di Sistema salute e diritti dei cittadini.

Da segnalare anche il dibattito di sabato mattina alle 10, sulla gestione della sanità in emergenza a cui prenderanno parte, tra gli altri, il responsabile della Protezione civile Guido Bertolaso e il direttore generale dell’Asl di Viareggio Gianfranco Sassoli. Domenica mattina, invece, arriveranno Rosy Bindi, Livia Turco e Vasco Errani, per parlare delle prospettive del servizio sanitario nazionale, in rapporto alla relazione tra stato e regioni.

Oltre alle occasioni di approfondimento, ricco il carnet degli eventi collaterali, dalla presentazione di libri agli screening gratuiti per i visitatori. Tanto, infine, lo spazio dedicato ai più piccoli, per i quali sarà allestita una ludoteca all’interno della Cittadella della Salute. Il programma completo dei convegni e degli eventi collaterali è disponibile sul sito internet della manifestazione www.festivaldellasalute.com.

Anche quest’anno la direzione scientifica del Festival della Salute è curata dalla Fondazione Italianieuropei, con un Comitato Scientifico che vede protagonisti personaggi del calibro di Umberto Veronesi e Piero Angela.

 

Ultime notizie