giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn braccialetto per l'Emilia. Con...

Un braccialetto per l’Emilia. Con Sgarbi testimonial

Il titolare dell'azienda ha contattato Sgarbi in qualità di esperto per incaricarlo di scegliere, tra i tanti andati in rovina, un monumento da ripristinare.

-

 

Una “marchetta” a fin di bene quella dello storico dell’arte Vittorio Sgarbi, arrivato oggi a Pitti per fare da testimoniale al marchio Cruciani, diventato famoso per i braccialetti di stoffa che hanno invaso le spiagge della Versilia e non solo.

SGARBI. “Non avevo capito perché avessero chiamato proprio me – ha spiegato Sgarbi – poi ho realizzato che il patron, Luca Caprai, è lo stesso che qualche settimana fa mi ha chiamato per chiedermi di scegliere un monumento terremotato in Emilia, di cui avrebbe poi finaziato il restauro”.

CHARITY. Ed è proprio così che stanno le cose, il titolare dell’azienda ha contattato Sgarbi in qualità di esperto per incaricarlo di scegliere, tra i tanti andati in rovina, un monumento da ripristinare. Ancora non si sa quale sarà il “fortunato”, ma si scoprirà non oltre il mese di settembre.

Ultime notizie