mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Vagni ascoltato dai carabinieri

Vagni ascoltato dai carabinieri

Eugenio Vagni, l'operatore della Croce Rossa Internazionale sequestrato per sei mesi nelle Filippine, è stato sentitoquesta mattina dai carabinieri del Ros a Montevarchi, dove è rientrato sabato scorso. L'inchiesta sul suo rapimento è stata aperta dalla Procura di Roma.

-

E’ stato ascoltato dagli inquirenti Eugenio Vagni, che sabato scorso è rientrato in Italia dopo 6 lunghi mesi di prigionia. L’operatore della Croce Rossa Internazionale – sequestrato dai ribelli di Abu Sayyaf – è stato sentito questa mattina dai carabinieri del Ros a Montevarchi, in provincia di Arezzo.

Vagni, che è stato ascoltato nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla procura di Roma, ha ricostruito le modalità del suo rapimento e i sei mesi di prigionia. Sul rapimento di Vagni la magistratura capitolina procede per sequestro di persona con finalità di terrorismo.

 

Notizia precedenteIncontro tra Israele e Palestina
Notizia successivaQ1, trasferito l’Urp

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole