venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaLo spazialismo di Lucio Fontana...

Lo spazialismo di Lucio Fontana esposto ad Arezzo

Quaranta opere di Lucio Fontana approdano ad Arezzo, nella Galleria Comunale d'Arte Contemporanea. L'esposizione, che include l'omaggio al 150esimo dell'Unità d'Italia, sarà aperta al pubblico fino al 24 giugno.

-

Quaranta opere di Lucio Fontana, tra cui l’omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia, saranno esposte fino al 24 giugno, presso la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Arezzo.

L’ESPOSIZIONE. La mostra di Lucio Fontana propone un itinerario spazialista dell’autore attraverso l’oltraggio alla materia: carta, tela, terracotta e ceramica. “Lucio Fontana – hic et nunc”, a cura di Fabio Migliorati, è realizzata dall’Assessorato Cultura e Spettacolo del Comune di Arezzo, con la collaborazione di Tornabuoni Arte, il sostegno di Atam S.p.A. e di Sugar Clothing Accessories Ideas.

LE OPERE. Circa quaranta opere fra buchi, tagli, teatrini, pietre, barocchi, gessi, inchiostri, carte e olii dal 1949 al 1968 saranno esposte alla Galleria Comunale di Arezzo per rappresentare l’arte di Fontana nel suo fare spaziale. Le opere ricordano l’idea di “spazio urbano”, già dal 1935 (i cementi armati razionalisti); di “spazio cosmico”, dal 1946 (il primo Concepto espacial); di “spazio radicale”, dal 1949 (l’Ambiente nero); di “spazio decorativo quotidiano”, dal 1951 (il neon della Triennale); di “spazio sintetico”, dal 1958 (il taglio); di “spazio energetico”, dal 1961 (il Cielo di Torino). Da Buenos Aires, nel 1946, Fontana scrive il ”Manifiesto Blanco”, col quale si sanciscono i pronunciamenti di una poetica nuova, successivamente esaltata in varie fasi del Movimento Spaziale. Alla mostra, sarà affiancato un catalogo Forma Edizioni, con testi di Enrico Crispolti e prefazione di Fabio Migliorati.

L’OMAGGIO. Ma nei rinnovati spazi della Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, sarà presente anche l’omaggio al 150esimo dell’Unità d’Italia con una spettacolare installazione tricolore che offre l’ingresso al pubblico nel proprio taglio centrale.

Ultime notizie