venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaOrdinary World: Andy Warhol in...

Ordinary World: Andy Warhol in mostra nei musei della Maremma

La Coca-Cola, le Campbell's soup, i famosi ritratti da Marilyn Monroe a Mick Jagger nella mostra Ordinary World. Le opere di Andy Warhol e Keith Haring si incontrano nei musei della Maremma.

-

La Coca-Cola, le Campbell’s soup, i famosi ritratti da Marilyn Monroe a Mick Jagger nella mostra Ordinary World. Le opere di Andy Warhol e Keith Haring si incontrano nei musei della Maremma.

ORDINARY WORLD. La mostra Ordinary World sarà ospitatat nei musei della Maremma, fino al prossimo novembre. Le opere di Andy Warhol, Pietro Psaier and the Factory artworks / Keith Haring, Paolo Buggiani and the Subway drawings si articoleranno tra più sedi: prima a Follonica per proseguire, in contemporanea, a Orbetello e Porto S. Stefano, fino ad arrivare sul Monte Amiata, in simultanea a Castell’Azzara, Arcidosso e Castel del Piano.

IL CONFRONTO TRA ARTISTI. Il progetto Ordinary World ha come obbiettivo quello di trovare e creare un confronto tra artisti appartenuti ad un tipo di comunicazione artistica pensata per le persone e concepita per manifestare e trasmettere un messaggio alla portata di tutti. Da una parte troveremo le opere di Warhol, punto di riferimento per la generazione di artisti degli anni Ottanta e in particolare per Keith Haring che lo aveva eletto prima ispirazione e poi amico e mentore. Dall’altra parte troveremo lo stesso Keith Haring e i suoi Subway Drawings, realizzate tra il 1980 e il 1982, quando era ancora un anonimo Street-artist newyorkese. Le opere sono state preservate grazie all’attenzione dell’amico artista Paolo Buggiani.

DALLA COCA-COLA ALLE CAMPBELL’S SOUP. Dalla Coca-Cola, alle Campbell’s soup fino ai famosi ritratti, da Marilyn Monroe a Mick Jagger. Sono questi i simboli che hanno popolato e popolano tuttora la realtà americana e che hanno fatto incontrare i propositi artistici di Warhol e di Haring arte come forma di vita ed esistenza come alta espressione di un personalissimo concetto di universo da trasmettere, condividere e partecipare ogni giorno. E saranno proprio queste opere, ad essere al centro della mostra Ordinary World.

Ultime notizie