venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & Politica31 dicembre, ecco come raggiungere...

31 dicembre, ecco come raggiungere il centro

Ancora pochi giorni al count-down. Luoghi dei festeggiamenti saranno cinque piazze fiorentine e anche quest'anno il cuore dei festeggiamenti sarà pizza Stazione. Ma come sarà raggiungibile il centro? Ecco i cambiamenti alla viabilità.

-

 

Ancora pochi giorni al count-down. Luoghi dei festeggiamenti saranno cinque piazze fiorentine e anche quest’anno il cuore dei festeggiamenti sarà pizza Stazione. Ma come sarà raggiungibile il centro? Ecco i cambiamenti alla viabilità.

ZTL E AUTOBUS. L’area della stazione sarà “vietata” ai veicoli dalle 19.30 di sabato 31 dicembre. Molti saranno i divieti di sosta e la ztl resterà in vigore fino alle 8 di sabato 1° gennaio. E il tram viaggerà tutta la notte con capolinea alla Leopolda ed è stato confermato il servizio navetta gratuito, dalle 21.30 alle 3, per l’accesso al centro. La tramvia invece circolerà tutta la notte (leggi dettagli).

VIABILITA’. Piazza Stazione che ospiterà l’evento clou della serata. Per montare il palco, infatti, da mezzanotte di martedì 27 dicembre scatteranno i divieti di sosta con rimozione per le biciclette (lato arrivi) e per le auto nell’area dedicata al kiss and ride (in vigore fino alle 9 del 3 gennaio). Dalla mezzanotte inoltre la rampa del kiss and ride sarà chiusa sia ai veicoli privati che ai taxi (fino alle 9 del 3 gennaio).

Dalle 8 di venerdì 30 dicembre i divieti di sosta con rimozione si allargheranno nell’area di piazza Stazione compresa fra Largo Alinari (Palazzina Presidenziale) e via Valfonda su ambo i lati mente alle 15 sarà la volta del tratto tra piazza dell’Unità Italiana e piazza Adua (con deroga per i bus di linea fino alle 19.30 del 31 dicembre). Questi provvedimenti saranno in vigore fino alle 15 del primo dell’anno.

Ma la maggior parte dei provvedimenti scatterà direttamente sabato 31 dicembre. Si inizia alle 7 del mattino con i divieti di sosta in via Nazionale (tra piazza Indipendenza e Largo Alinari), piazza Indipendenza (tra via XXVII Aprile e via Nazionale), Largo Alinari e piazza Adua, via Cennini, via Valfonda, Pratello Orsini, via Fiume, piazza dell’Unità (su tutta la piazza eccetto la zona di fermata dei bus in servizio di linea che potranno sostare nelle aree a loro dedicate fino alle 19.30), via del Giglio (tra via Panzani e via del Melarancio), via del Melarancio, via Alamanni (tra viale Fratelli Rosselli e via Jacopo da Diacceto. Sosta consentita in deroga ai veicoli dei portatori di handicap muniti di contrassegno solo sul lato delle Ferrovie a decorrere dalle 19.30). Questi provvedimenti saranno in vigore fino alle 8 del primo gennaio.

Alle 19.30 di sabato 31 dicembre scatteranno invece i divieti di transito in via Santa Caterina d’Alessandria, piazza Indipendenza (direttrice Santa Caterina d’Alessandria-via Nazionale), via Nazionale (eccetto i veicoli in uscita dalle autorimesse che potranno transitare con l’itinerario via Chiara-via Nazionale-via Fiume-via Cennini), Largo Alinari, piazza Stazione, piazza dell’Unità (eccetto direttrice di collegamento via del Melarancio-via Sant’Antonino), via Panzani (tratto via del Giglio-piazza dell’Unità), piazza Adua, via Valfonda, via Jacopo da Diacceto, via Alamanni (tratto viale Fratelli Rosselli-via Orti Oricellari eccetto veicoli diretti alla stazione ferroviaria, quelli dei portatori di handicap con contrassegno per raggiungere gli spazi a loro assegnati; nel tratto Orti Oricellari-via Santa Caterina da Siena deroga per i veicoli in uscita dalle autorimesse). Termine previsto le 8 del primo dell’anno.

Collegati a questi divieti di transito saranno istituiti, dalle 19.30, una serie di ulteriori provvedimenti di viabilità. Si inizia in piazza Stazione dove sarà creato un corridoio a doppio senso, protetto e delimitato da transenne, per il transito dei veicoli di soccorso e polizia che colleghi l’area dedicata alla sosta dei taxi (lato “scalette”) a via Valfonda (con assoluto divieto di transito per i pedoni). In via del Giglio dal lato di via dei Banchi all’immissione in via Panzani sarà istituito l’obbligo di svolta a destra mentre nel tratto tra via Panzani e via del Melarancio sarà istituito un senso unico verso via del Melarancio. In via Panzani (nel tratto fra via del Giglio e via Rondinelli).

In via Faenza (tratto piazza Aldobrandini – via Nazionale) sarà consentito il transito ai mezzi pubblici e autorizzati ZTL con abbassamento dei pilomat: previsto inoltre un senso unico in Fiume (direttrice largo Alinari-piazza Adua) e via degli Orti Oricellari (nel tratto fra piazza Stazione e via della Scala con direttrice verso via della Scala). Previsto un divieto transito in via del Moro (da Piazza Goldoni intero tratto). E ancora in piazza Piave, lungarno della Zecca e piazza Cavalleggeri con deroga per i veicoli in uscita città con direzione Ponte alle Grazie – Piazza Piave. Infine sarà istituito un divieto di sosta in via Paolieri, dalle 19.30 di sabato 31 dicembre fino alle 8 del primo dell’anno.

Per quanto riguarda la stazione ferroviaria di Santa Maria Novella, questa verrà chiusa dalle 0.30 (ora di arrivo dell’ultimo treno) alle 4.30 (orario di partenza del primo treno della mattina). Infine, l’accesso dei parcheggi sotterranei di piazza Stazione (i veicoli presenti potranno comunque uscire soltanto da via Alamanni) e del Mercato Centrale saranno chiusi a partire dalle 19.30.

Ultime notizie