giovedì, 29 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & Politica''Babbo coca'': spaccia con moglie...

”Babbo coca”: spaccia con moglie e figli

Era arrivato a Firenze per vendere mezzo chilo di cocaina purissima ed aveva portato con sé la famiglia, perché – ha spiegato – con le scuole chiuse non sapeva a chi lasciare i figli.

-

Pubblicità

 

Era arrivato a Firenze per vendere mezzo chilo di cocaina purissima ed aveva portato con sé la famiglia, perché – ha spiegato – con le scuole chiuse non sapeva a chi lasciare i due figli, di 11 e 4 anni.

Pubblicità

CONSEGNA “ESPRESSA”. Protagonista un albanese di 42 anni, proveniente da Bergamo, che è stato sorpreso dai carabinieri mentre stava per consegnale la droga in un parcheggio nella zona dell’Osmannoro. Ad aspettarlo in auto con i bambini, c’era la moglie 34enne. L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, reato per cui è stata denunciata anche la consorte.

LA DROGA. In manette è finito pure il compratore, un albanese di 27 anni, trovato in possesso di 2mila euro in contanti. La cocaina, per un valore “all’ingrosso” di circa 5mila euro, una volta tagliata e venduta al dettaglio avrebbe potuto fruttare 300mila euro.

Pubblicità

LA SPIEGAZIONE. L’albanese, interrogato dai militari, ha spiegato di aver portato con sé la famiglia perché, con le scuole chiuse, non sapeva a chi affidare i bambini: così è partito da Bergamo, dove abita, con la famiglia e un panetto da mezzo chilo di cocaina nascosto nel vano portaoggetti della sua auto.

Pubblicità

Ultime notizie