venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCalcio storico, restituito il cappello...

Calcio storico, restituito il cappello smarrito

Il copricapo, che era andato perduto il 24 giugno durante la finale fra Azzurri e Bianchi, è stato recapitato alla sede del Calcio Storico Fiorentino al Palagio di Parte Guelfa in un pacco anonimo. Come gli occhiali di mister Mihajlovic...

-

Proprio come il caso “Mihajlovic”.

LA SPARIZIONE. Soltanto che questa volta, invece di un paio d’occhiali, ad essere sparito era un cappello. E che cappello. Nientemeno che il copricapo del Musico del corteo della Repubblica Fiorentina Roberto Tonarelli. L’episodio era avvenuto il 24 giugno, durante la finale del torneo del calcio storico fra Azzurri e Bianchi.

LIETO FINE. E questa mattina la (brutta) storia ha avuto un lieto fine. Il copricapo, infatti, è tornato al legittimo proprietario, dopo essere stato recapitato alla sede del Calcio Storico Fiorentino al Palagio di Parte Guelfa in un pacco (anonimo) di posta celere, per 11 euro e 40 di spesa, proveniente dall’ufficio postale di Bagno a Ripoli.

“GESTO DI CIVILTA'”. “Un bel gesto di civiltà – ha commentato il presidente del Calcio Storico Fiorentino Michele Pierguidi – che arriva a pochi giorni dall’appello che avevo fatto attraverso la stampa cittadina, che ringrazio. Come ringrazio l’anonimo che ha restituito il copricapo. Dopo questo episodio mi viene da dire che è proprio l’anno del Calcio Storico”. Il presidente Pierguidi riconsegnerà il cappello a Tonarelli stasera, prima della partenza del corteo per le celebrazioni di Sant’Anna.

Calcio storico, ”via le recinzioni”. Premiato il miglior calcianteGli Azzurri conquistano piazza Santa Croce / FOTOIn finale sarà Azzurri-Bianchi / FOTO

Riconsegnati gli occhiali di Mihajlovic

Ultime notizie