mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & Politica''Colazione da Tiffany'': venti minuti...

”Colazione da Tiffany”: venti minuti di coda per un ciondolo

A pochissimi giorni da Natale scatta la corsa agli ultimi regali. I ritardatari affollano i negozi del centro di Firenze e la crisi sembra essere sparita. E la lunga fila davanti al negozio Tiffani&Co ne è una prova.

-

Mancano tre giorni al Natale e come ogni anno scatta il conto alla rovescia per gli ultimi regali. I ritardatari affollano i negozi del centro, ma la crisi non sembra pesare più di tanto sui doni destinati a bambini e fidanzate. E questo è un dato di fatto. Un esempio? Il negozio Tiffani&Co che stamani è stato letteralmente preso d’assalto da turisti e fiorentini.

IN CODA DA TIFFANY. La lunga fila attraversava via de’ Tornabuoni, da una parte all’altra, già alle 11 di questa mattina. Insomma  c’è chi ha fatto una bella “colazione” da Tiffany. Il freddo non ha spaventato i “ritardari” del regalo e la ricompensa è stata un bel pacchettino celeste brillante. Molti gli stranieri, tantissimi i toscani doc. Tutti speravano di trovare quello che la grande maggioranza delle donne ama: il famoso braccialetto con la piastrina a cuore in argento.

“SACRIFICI” PER AMORE. E chi se non uomini perdutamente innamorati delle proprie consorti, poteva farlo? Un giovane ragazzo prima di entrare scherza: “20 minuti sono niente paragonati all’amore per la mia fidanzata. Mi sopporta tutti i giorni, posso pure sacrificarmi per pochi minuti”.

Ultime notizie