lunedì, 18 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica ''Dignità nel lavoro. Strumenti per...

”Dignità nel lavoro. Strumenti per il futuro”, per prevenire i disagi lavorativi

L'associazione Gli Amici di Daniele organizza un incontro, sabato 15 marzo a Palazzo Vecchio, per discutere i problemi legati agli ambienti lavorativi.

-

Anche quest’anno l’associazione “Gli Amici di Daniele”, in collaborazione con AdAtta e con il patrocinio del Comune di Firenze, organizza un incontro per fare il punto sul disagio e sul benessere lavorativo, che avrà luogo sabato 15 marzo (dalle 9 alle 13.30) nel Salone de’ Dugento, a Palazzo Vecchio.

DIGNITÀ SUL LAVORO. Al convegno saranno presi in considerazione i disagi emergenti in campo lavorativo e le strategie che possono essere maggiormente utili per fronteggiarli. Al centro dei dibattiti ci saranno anche l’esperienza degli Sportelli Lavoro Sereno (iniziativa sempre promossa da Gli Amici di Daniele) e gli strumenti di diffusione della cultura del buon lavoro per quanto concerne aziende ed enti. Interverranno sia Dario Nardella che Eugenio Giani, rispettivamente per quanto riguarda i saluti iniziali e i ringraziamenti. Inoltre, diranno la loro Alba Giovannetti, presidente degli Amici di Daniele (a destra nella foto), Luciano di Gregorio, psicologo e psicoterapeuta, Stefano Pighini, ricercatore precario, Nunzia Pandoli, consulente risorse umane e gestione delle differenze di genere (a sinistra nella foto) e tanti altri ancora.

AMICI DI DANIELE. L’Associazione “Gli Amici di Daniele” è nata nel 2007, per onorare la memoria di Daniele Da Col, al fine di offrire aiuti concreti a chiunque viva in una condizione di disagio lavorativo. Il suo obiettivo è quello di prevenire i danni alla salute, tante volte irreversibili (basti pensare al fatto che l’uso di psicofarmaci è quadruplicato negli ultimi anni). La crisi che ha colpito il nostro Paese negli ultimi anni, infatti, ha aumento le condizioni di disagio e le patologie che da esse possono derivare, come l’insonnia, la depressione e le malattie psicosomatiche. Dal momento che questi “effetti collaterali” nella vita del lavoratore tendono a ripercuotersi sul suo ambiente familiare, è sogno dell’associazione iniziare una campagna nelle scuole.

Ultime notizie

Roboante sconfitta viola a Napoli

La classifica torna a preoccupare

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)