Il Ponte Vespucci a Firenze

 

A piedi si può di nuovo passare su Ponte Vespucci. Sabato 13 aprile il ponte fiorentino che collega San Frediano a lungarno Soderini, è stato riaperto al transito pedonale.

Il ponte “sorvegliato speciale” è stato chiuso a novembre dello scorso anno per la messa in sicurezza e la sistemazione dello scalzamento parziale della pila lato San Frediano. Un intervento da 1,5 milioni di euro annunciato dal Comune di Firenze dopo il crollo del Ponte Morandi di Genova.

Un mese fa, all’avvio della fase attuale delle lavorazioni (che prevedono iniezioni di malta cementizia all’interno dello strato di ghiaia in cui sono infissi i pali di fondazione), gli uffici comunali avevano, in via precauzionale, chiuso il ponte al transito pedonale.

In queste settimane la struttura è stata sottoposta a un monitoraggio 24 ore su 24. Dalle analisi è “emerso che la struttura non presenta particolari reazioni alle sollecitazioni derivanti dall’intervento in corso” spiega Palazzo Vecchio. Così è stato deciso di procedere alla temporanea riapertura ai pedoni.