sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNotte di dubbi per Prandelli....

Notte di dubbi per Prandelli. Alle 18 la sfida decisiva degli azzurri

E' il giorno della verità per gli azzurri, che nel pomeriggio incontreranno a Poznan la Croazia nella partita decisiva per la qualificazione nel girone. Prandelli alle prese con il rebus attacco: due posti per Cassano, Balotelli e Di Natale.

-

Due posti per tre. E che tre. Cassano-Balotelli-Di Natale. Sono loro il grande dubbio di Prandelli, quello che scioglierà solo a poche ore dalla partita di questo pomeriggio (ore 18) con la Croazia.

DUBBIO IN ATTACCO. L’ha detto ieri in conferenza stampa, l’ex allenatore viola. Sulla formazione anti-Croazia, sostanzialmente, ha un solo dubbio. Un dubbio che con tutta probabilità riguarda l’attacco. Chi far scendere in campo dal primo minuto? Se inizialmente il ballottaggio sembrava ristretto a due giocatori (Balotelli-Di Natale), ora pare che anche Cassano non sia più certo di una maglia da titolare. Nulla a che vedere con le sue dichiarazioni infelici (poi “ritrattate”) sui gay, ma semplicemente di una valutazione tecnico-tattica.

GARA DECISIVA. Così, “a sorpresa”, Prandelli potrebbe decidere di mandare in campo la coppia Balotelli-Di Natale, con Cassano pronto a subentrare. Vedremo. Mancano ormai poche ore alla partita decisiva per il cammino azzurro in questi Europei, partita in programma alle 18 a Poznan. Partita su cui grava anche la minaccia degli ultras croati, con un gran dispiegamento di forze pronto a intervenire.

PRANDELLI. “La Croazia è una squadra organizzata, che ricerca sempre la profondità e l’ampiezza di gioco – ha detto ieri il ct azzurro in conferenza stampa – una squadra che cambia spesso durante la partita e dà un’intensità incredibile al suo gioco. Per questo dovremo essere concentrati e attenti ai minimi dettagli per tutti i novanta minuti. La gara di domani (oggi, ndr) è più difficile rispetto a quella con la Spagna, perché per certi versi dovremo fare la partita noi”.

POKER DI BALOTELLI. Intanto, in serata, nell’allenamento allo stadio che questo pomeriggio ospiterà la gara, si è disputata una partitella in famiglia: Balotelli ha segnato ben quattro reti. Candidandosi così a un posto da titolare.

La polemica. Cassano: ”Gay nell’Italia? Problemi loro, meglio che stia zitto”

Il personaggio. Dal parrucchiere fiorentino arriva l’acconciatura per gli Europei/LA FOTO

Ultime notizie