lunedì, 25 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Palazzo Vecchio: ''Giornata dell'Unità nazionale,...

Palazzo Vecchio: ”Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”

Lunedì in Palazzo Vecchio verrà festeggiato il ''compleanno del tricolore'', con una vera e propria festa per celebrare i 217 anni del nostro stendardo.

-

Ad organizzare la festa per il tricolore, come ogni anno, i 15 Rotary club dell’area medicea, l’assessorato all’educazione, la legione carabinieri di Firenze, i Rotaract e l’Interact. Il nome dell’evento sarà “Giornata dell’Unità nazionale,della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”.

PROGRAMMA. La “festa” inizierà alle 9.30, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. La cerimonia si aprirà con gli onori alle bandiere e con i saluti istituzionali, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore all’educazione Cristina Giachi e del generale Alberto Mosca, comandante della legione carabinieri Toscana. Seguiranno una breve relazione storica e la premiazione del concorso (indetto dall’assessorato all’educazione, dal Rotary Club dell’Area Medicea e dagli altri partner dell’evento) riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Firenze sul tema ‘Il Tricolore: il simbolo, la storia’. Il vincitore avrà in premio un viaggio di un giorno a Roma, organizzato dai Rotary Club dell’area medicea, con accompagnamento e visita guidata al Quirinale ed agli altri luoghi della memoria del Tricolore. Agli alunni delle scuole primarie fiorentine verrà invece consegnato un kit per la costruzione del gioco “Il Memory del Tricolore” ed una copia della Costituzione.
Infine, a ciascuna delle tre scuole verrà donato un rilevante contributo di materiale didattico: un pancale di risme di carta da fotocopie.
La mattinata si concluderà, intorno alle ore 12.00, con l’esibizione della fanfara dei Carabinieri, presso piazza della Signoria.

STORIA. Il Tricolore nacque il 7 gennaio del 1797 a Reggio Emilia. L’abbinamento di verde, bianco e rosso venne proposto dal “cittadino deputato” Giuseppe Compagnoni, di Lugo di Romagna, e da quel momento in poi avrebbe identificato l’embrione del primo Stato italiano: la Repubblica Cispadana. Nel gennaio del 1997, quando lo stendardo celebrò i duecento anni di vita, venne così istituita la ‘Giornata nazionale della bandiera’.

GIACHI. «Il Tricolore è simbolo dell’unità e della libertà dell’Italia, da affidare alle nuove generazioni – ha sottolineato l’assessore Cristina Giachi – feste come questa, anche con il loro armamentario di retorica, sono il momento nel quale molti ragazzi familiarizzano la prima volta con gli eventi fondativi della vita del Paese. Sono innanzitutto occasioni educative, ecco perché i protagonisti di lunedì saranno i giovani delle nostre scuole. Attraverso di esse ognuno di loro, se accompagnato con intelligenza in questo percorso, può imparare come l’identità italiana sia attraversata da tensioni profonde ma che ci sono dei valori sui quali ci riconosciamo e che proprio su questi valori possiamo fondare con certezza il nostro futuro di popolo e di Paese».

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: i dati delle ultime 24 ore per regione

I dati del 25 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Quante persone possono entrare in un negozio: come calcolare il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del nuovo Dpcm, dal cartello a quanti clienti possono entrare per metro quadrato

Quando il cambio di colore delle regioni: ogni quanto vengono decisi i colori Covid

Permanenza più lunga in zona arancione e rossa: quando viene deciso il cambio di colore delle regioni italiane e quando cambiano effettivamente i colori, con l'entrata in vigore dell'ordinanza

Zona rosso scuro: cosa significa per chi vuole viaggiare in Europa e Italia

Nella "mappa" dell'Europa arriva una nuova zona, rosso scuro, con limitazioni per chi vuole viaggiare: cosa significa e cosa cambia nelle regioni italiane che finiranno in questa fascia di rischio