martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Scontro scooter-auto vigili, morta la...

Scontro scooter-auto vigili, morta la 18enne

E' ricoverata in condizioni che vengono definite "gravissime" una ragazza di 18 anni: la giovane si è scontrata ieri notte, a bordo di un motorinosu cui viaggiava insieme a un altro ragazzo, con una vettura della polizia municipale. L'incidente è avvenuto in viale Amendola. Da chiarirne la dinamica.

-

E’ morta all’ospedale di Careggi Carlotta Fondelli, la 18enne arrivata già gravissima al reparto di rianimazione dopo il violento incidente avvenuto in viale Amendola tra il motorino su cui viaggiava, guidato dal suo fidanzato, e un’auto senza insegne della polizia municipale.

Il decesso della giovane è stato annunciato ieri sera intorno alle 19.30, dopo che in tarda mattinata erano già iniziate le procedure per l’accertamento di morte cerebrale. La famiglia, straziata dal dolore, ha autorizzato l’espianto degli organi. 

INDAGINI. Il sindaco Matteo Renzi ieri è andato all’ospedale di Careggi, dove ha incontrato i genitori della giovane e dove ha assicurato che sarà avviata anche un’indagine interna per far luce sull’accaduto. E’ infatti sulle dinamiche dell’incidente che deve essere fatta chiarezza: secondo alcuni testimoni, la vettura della polizia muncipale sarebbe passata con il semaforo rosso.

Intanto, il fidanzato di Carlotta è stato portato al Cto: lui non è in pericolo di vita, e ha già cominciato a raccontare la sua versione dell’incidente.


 

 

 

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale