venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & Politica"Scoprifuoco", in 57 multati e...

“Scoprifuoco”, in 57 multati e denunciati alla protesta dei ristoratori

Circa 200 persone alla manifestazione in Piazza della Signoria del 25 aprile. La protesta non era autorizzata dalla polizia, che ha intimato ai presenti di andarsene e ha multato i restanti

-

È corposo il bilancio delle persone identificate, ben 57, ieri sera dopo le 22 dalla polizia mentre partecipavano in piazza della Signoria, a Firenze, alla protesta intitolata ‘Scoprifuoco’ e indetta dai ristoratori della Tni Italia. La manifestazione non era stata preavvisata alla questura. Per le 57 persone sono scattate una denuncia per manifestazione non autorizzata e una sanzione per violazione del coprifuoco.

Scoprifuoco, denunciato anche il leader di Tni Italia

Tra i denunciati ci sarebbe anche il leader di Tni Italia Pasquale Naccari, che aveva annunciato di voler fare questa protesta nella giornata di sabato, un modo per protestare contro le regole del Governo, che – aveva detto Naccari – “creano una ingiustizia tra chi ha locali con spazi all’aperto, in cui si può mangiare, e locali al chiuso, che invece devono rimanere fermi”.

200 persone presenti alla manifestazione

Alla manifestazione erano presenti circa 200 persone. La polizia ha prima intimato i presenti a andarsene e tornare a casa visto che eravamo già oltre l’orario del coprifuoco: poi ha iniziato a identificare chi restava ai fini della denuncia.

Ultime notizie