Sono in corso indagini per chiarire la dinamica dell’incidente in cui è morto un pescatore di 49 anni. L’uomo è caduto in mare, mentre si trovava su un peschereccio a 27 miglia al largo di Monte Argentario (Grosseto) .

CALO DELLE RETI. E’ successo intorno alla mezzanotte. Il figlio, comandante dell’imbarcazione, ha tentato di salvare il 49enne, rimanendo ferito. L’uomo, marinaio di un peschereccio di proprietà di una società locale, è caduto in mare, per cause in corso di accertamento, mentre stava preparando la manovra di calo delle reti.