venerdì, 22 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Via Reginaldo Giuliani, da martedì...

Via Reginaldo Giuliani, da martedì i lavori di scavo dopo il guasto

Publiacqua diffonde un comunicato e si scusa con i cittadini per il disagio.

-

Via Reginaldo Giuliani, da martedì i lavori di scavo dopo il guasto alla condotta fognaria.

LAVORI. Lo annuncia Publiacqua, che informa i cittadini “che, a seguito del guasto alla condotta fognaria verificatosi nella giornata di giovedì 13 febbraio e che ha provocato lo sprofondamento di una parte del manto stradale di via Reginaldo Giuliani, in accordo con amministrazione comunale e Polizia Municipale, che stanno provvedendo all’organizzazione della viabilità alternativa, Publiacqua inizierà i lavori di scavo propedeutici all’intervento di riparazione della conduttura e di ripristino stradale nella mattina di domani martedì 18 febbraio”.

I TEMPI. “Solo successivamente ai primi lavori di scavo – viene spiegato ancora – sarà possibile valutare a pieno l’entità del danno e quindi prevedere con maggiore sicurezza anche i tempi di fine intervento”.

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana