sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportIl 19 aprile la finale...

Il 19 aprile la finale del Volkswagen Junior Masters

-

Per i vincitori ci sarà la gioia di conquistare l’ambito trofeo e di qualificarsi per la fase finale internazionale, un grande evento che si svolgerà in Sud Africa pochi giorni prima dell’inizio dei Mondiali di calcio 2010, e vedrà in campo 20 squadre di altrettanti Paesi del mondo. A coloro che non centreranno la vittoria, rimarrà comunque la soddisfazione di essere arrivati alla fase finale e di avere giocato a Coverciano, dove si allenano i Campioni della Nazionale.
Un posto ideale sul gradino più alto del podio va comunque di diritto a tutti coloro che hanno partecipato a questa manifestazione, per la passione, l’impegno e il calore dimostrato nelle fasi eliminatorie che hanno visto in campo circa 3.000 calciatori tra gli 11 e i 13 anni, divisi in 155 squadre.
Il successo dell’edizione 2009 premia ancora una volta la Volkswagen che ha scelto di proporre questo evento per promuovere gli aspetti migliori dello sport più seguito e praticato nel nostro Paese. Il torneo è stato organizzato con la collaborazione del C.S.I. (Centro Sportivo Italiano) e, a giudicare dalla grande partecipazione, è riuscito nell’intento di incentivare e sostenere lo sport animato dal divertimento, dai sogni e dal coinvolgimento delle famiglie dei giovani protagonisti che scendono in campo.
Questo risultato è stato ottenuto grazie anche al supporto di ben 42 Concessionari Volkswagen che hanno promosso il torneo a livello locale, facendo da sponsor alle squadre e rendendo possibile lo svolgimento delle fasi eliminatorie. Gli otto Concessionari ancora “in gioco” – Corsinovi e Peruzzi, Di Viesto, Corredato, Autodue, Gino Ricci, Bonaldi Motori, Eurocar Italia e ACAT – porteranno a Coverciano le squadre finaliste, ognuno con la speranza di vincere la finale.
A dare ancora maggiore importanza al torneo, l’abbinamento con un’altra iniziativa della Volkswagen in ambito calcistico: il progetto “Scuola di tifo”, un percorso educativo studiato per indirizzare i giovani studenti (delle quinte elementari e terze medie) a vivere nel modo più giusto la propria passione per lo sport. L’obiettivo è quello di educare oggi per avere un tifo più etico e corretto domani.

Ultime notizie