martedì, 11 Maggio 2021
HomeSezioniArte & CulturaA Fiesole è Notte Bianca....

A Fiesole è Notte Bianca. Ma del vino

Si apre questa sera alle 19.30 la Notte Bianca del Vino, che avrà come scenario il Teatro Romano di Fiesole. Pronti con il calice per degustare una quindicina di etichette Doc, accompagnate da un gran buffet a tema.

-

Si apre questa sera alle 19.30 la Notte Bianca del Vino, che avrà come scenario il Teatro Romano di Fiesole. Pronti con il calice per degustare una quindicina di etichette Doc, accompagnate da un gran buffet a tema.

GOD SAVE THE WINE. La serata, intitolata “God Save The Wine”, andrà in scena a partire dalle 19.30 al Teatro Romano (via Portigiani,1). Il biglietto di ingresso costa 15 euro e dà diritto a degustare ogni specialità di vino e altri prodotti tipici. “Dopo il Campionato di Vino prosegue la promozione dei prodotti tipici del territorio – afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Fiesole – Un binomio, quello fra Fiesole e le genuinità, che si rinnova ogni anno e di cui il Colle etrusco è un rappresentante di spicco”.

CALICE E CULTURA. Ad arricchire la serata la presentazione di alcuni libri, tra cui “In fondo alla passione”, intervista all’attrice Barbara Enrichi curata da Silvia Mastrorilli e “Minute Fiorentine di  inizio ‘900″, di Beatrice Bocci Balocchi Basilio, che racchiude alcuni dei quaderni di ricette scritti dalla zia dell’autrice, nota istruttrice della Scuola di Cucina alle Cascine, durante i corsi tenuti dal 1914 al 1927.

READING. Alle ore 20 la stessa Barbara Enrichi, la scoppiettante sorella di Pieraccioni in Il Ciclone, leggerà alcuni brani significativi tratti dal volume e gli ospiti potranno assaggiare una ricetta descritta nel libro preparata appositamente: Torta alla glassa d’arancia.

I PROTAGONISTI. I protagonisti della serata rimarranno comunque loro, i vini. Tra le etichette presenti il Valpolicella Superiore DOC Terra di San Colombano 2006, Primitivo di Manduria DOC 2009, Salice Salentino entino Riserva DOC 2008 Negramaro 100%, Prosecco Superiore di Conegliano Valdobbiadene DOCG Cuvèe 1868, Brunello di Montalcino Poggio alle Mura 2006, Banfi Brut Vigne Regali Metodo Classico, Valdobbiadene Prosecco Superiore “52” Extra Dry, Pinot Grigio Impronta del Fondatore Alto Adige Doc 2010, Morellino di Scansano DOCG “I Massi Di Mandorlaia” 2008, Chianti Colli Fiorentini DOCG “Castello di Poppiano Riserva” 2007 e tante altre ancora.

L’OLIO DELLA CESARA. Tra le aziende ospiti del territorio fiesolano anche quella della famiglia Bonamici, quella di Cesara Bonamici, noto volto del Tg5, per intendersi, produttrice di olio bio, vino e cosmetici bio-ecologici.

Ultime notizie