giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura Da Santa Maria del Fiore...

Da Santa Maria del Fiore alle gondole: la card salta-coda va in trasferta

Un vero successo per la card salta-coda adottata dall'Opera di Santa Maria del Fiore, tanto che adesso la trovata tecnologica sta per essere esportata anche a Venezia.

-

Un vero successo per la card salta-coda adottata dall’Opera di Santa Maria del Fiore, tanto che adesso la trovata tecnologica sta per essere esportata anche altrove, con ottime possibilità migrerà già dalla fine di questo mese verso Venezia, dove potrà essere utilizzata per prenotare un taxi o per fare un giro in gondola senza il timore di dover attendere troppo a lungo.

AUMENTO ESPONENZIALE DEGLI INGRESSI. A Firenze è stata un vero successone, da un anno a questa parte si è registrato un incremento degli ingressi nei musei del complesso di Santa Maria del Fiore pari al 300% grazie alla key fast (7300 al Cupolone solo nel mese di luglio, 8mila sono quelli previsti nel mese di agosto). La carta, che ha un costo aggiuntivo di 7 euro, permette di saltare per intero le interminabili code che si trovano davanti ai popolari monumenti fiorentini, ma ad oggi l’unica ad averla introdotta è l’Opera di Santa Maria del Fiore.

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi