lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaMadonnari all'opera in piazza del...

Madonnari all’opera in piazza del Duomo

Saranno dieci le tavole che i Maestri Madonnari realizzeranno giovedì 22 dicembre in Piazza del Duomo.

-

Dieci Maestri Madonnari in arrivo a Firenze da tutta Italia per realizzare dieci tavole pittoriche dedicate al Natale. L’appuntamento è per oggi, giovedì 22 dicembre, dalle ore 11.00 in piazza del Duomo.

I MADONNARI. Le tavole pittoriche verranno realizzate dai Maestri ispirandosi ai capolavori dell’arte. Affiancata ad ogni postazione, sarà realizzata una workart gratuita rivolta ai fiorentini e ai turisti, alla scoperta dei segreti di questa tradizione. I primi cenni storici sull’arte dei Madonnari risalgono al XVI secolo, quando tra i pellegrini era usanza disegnare preghiere su sagrati e piazze. Un’arte tramandata di secoli in secoli, ma che dal secondo dopoguerra sembrava destinata a scomparire. La svolta però, si ebbe nel 1972 quando a Curtatone si svolse una manifestazione collettiva in cui parteciparono dieci Madonnari che realizzarono le proprie opere sul sagrato del Santuario della Beata Vergine delle Grazie.

L’ASTA. Le opere potranno essere ammirate presso il Cortile della Dogana di Palazzo Vecchio dal 22 dicembre al 6 gennaio. Dopo di che verranno donate all’associazione “Ciemmeesse Girotondo per il Meyer Onlus” che le utilizzerà durante un’asta benefica il cui ricavato sarà interamente devoluto per l’acquisto di attrezzature del reparto di Oncoematologia del Centro trapianti midollo osseo e cellule staminali dell’ospedale pediatrico “Anna Meyer” di Firenze.

FIRENZE E’ NATALE. La manifestazione rientra nella terza edizione di “Firenze è Natale” organizzato dalla società Once di Firenze, inaugurata lo scorso 10 dicembre dal concerto Gospel gratuito dei Pilgrims nel cortile del Michelozzo di Palazzo Vecchio, di fronte a oltre mille. Nei giorni successivi poi, è stato possibile, grazie alla presenza in città della delegazione della cittadina di Gifu, realizzare la proiezione internazionale di tradizioni giapponesi.

IL MESSAGGIO. “Il mio impegno – ha dichiarato Federica Rotondo titolare della Once – è quello di rinnovare ogni anno un messaggio legato alle tradizioni, ai valori ed al significato del Natale. Per questo motivo dopo aver portato a Firenze il presepe vivente, per l’edizione 2011 ho deciso di rivolgere un messaggio che unisca arte, cultura e fede andando a valorizzare le realizzazioni dei Madonnari”.



Ultime notizie