venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaMercantia 2011, da domani a...

Mercantia 2011, da domani a Certaldo il teatro ‘on the road’ / FOTO

Giocolieri, acrobati, fachiri, street band, danzatrici indiane, cerimoniali giapponesi e molto altro ancora: da domani al 17 luglio il borgo certaldese si animerà delle straordinarie performance del 24° Festival Internazionale del teatro di strada. GUARDA LE FOTO

-

Giocolieri, acrobati, fachiri, street band, danzatrici indiane, cerimoniali giapponesi e molto altro ancora: dal 13 al 17 luglio a Certaldo (Fi) torna il Festival Internazionale del teatro di strada, giunto alla sua 24a edizione.

IL TEATRO OVUNQUE. Nella splendida cornice medievale del borgo alto, artisti da tutto il mondo (Etiopia, India, Giappone, Austria, Grecia, Belgio, Brasile) riempiranno le strade, le piazze, i giardini, ma anche il cielo, le torri o le cripte certaldesi, per esibirsi in straordinarie performance teatrali. “Mercantia – Ipotesi Gaia – spiega Alessandro Gigli, direttore artistico dell’evento – è la XXIV edizione del Festival internazionale di un teatro che, per convinzione, definiamo ancora di strada, ma che in realtà si sviluppa ormai in tutte le direzioni artistiche, geografiche, spaziali”.

CHIACCHIERE SUL DECAMERON. Nel corso dei 5 giorni del Festival saranno organizzati anche svariati “microeventi” (alcuni su prenotazione) disseminati in varie location del paese. Tra gli altri, molto interessante sembra lo spettacolo “Decameron-lalia“, fuori dalle mura di Certaldo Alto: i 13 visitatori che vi vorranno partecipare, potranno prendere un piccolo bus e scendere fino a Poggio Cavallo, dove assisteranno a delle curiose “chiacchiere sul Decameron” mangiando stuzzichini attorno al fuoco, in un paesaggio unico con il borgo illuminato in lontananza.

LANTERNE GIAPPONESI E INSTALLAZIONI AEREE. Ma Mercantia non è solo spettacolo, ma anche mostre e artigianato artistico. Sotto un cielo illuminato dalla luna piena, i visitatori potranno ammirare installazioni aeree e volanti sul tema della nascita e del ciclo vitale, 3000 lanterne luminose giapponesi, mostre pittoriche e fotografiche e molto altro ancora. Per chi non sia ccontenta, durante l’evento si potranno sempre visitare il Museo d’Arte Sacra, quello del Chiodo e la ricostruzione di un’armeria medievale nella sede degli Arcieri Certaldesi.

ARTIGIANATO ARTISTICO E MERCATINI. Infine, nella parte alta, nel borgo medievale, 55 maestri artigiani realizzeranno dal vivo ed esporranno le proprie merci, suddivisi in vie come nell’antica Firenze delle arti e dei mestieri: i vasai, i cuoiai, i setaioli e i lanaioli, i ferraioli, i pietrai e gli orafi. Nella parte bassa del paese, a ingresso libero, i visitatori troveranno anche un mercatino con circa 90 espositori provenienti da tutta Italia.

 

{phocagallery view=category|categoryid=177|limitstart=0|limitcount=0}

 

INFO. Ingresso 10 – 18 euro, riduzioni 4 – 7,50 (gratis sotto i 7 anni). Abbonamento 4 sere (escluso il sabato) 15 – 30 euro. Per ulteriori informazioni e per visualizzare il programma completo del Festival, visita il sito www.mercantiacertaldo.it.

Ultime notizie