venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAccoltella la moglie dopo lite

Accoltella la moglie dopo lite

Il fatto è accaduto a Piombino. A compiere il gesto è stato un marocchino di 37 anni che è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio aggravato. L'uomo ha colpito la moglie, sua connazionale, alla gola. Per lei la prognmosi è di 12 giorni.

-

Una lite, poi una coltellata alla gola. Un cittadino marocchino di 37 anni è stato arrestato a Piombino con l’accusa di tentato omicidio aggravato. L’uomo ha accoltellato alla gola la moglie, anch’essa originaria del Marocco, di 39 anni.

L’aggressione terminata con l’accoltellamento era nata in seguito a un banale litigio familiare. La donna è poi stata soccorsa da un’ambulanza del 118 e trasportata all’ospedale di Villamarina, dove le è stata medicata la ferita con punti di sutura. Per lei la prognosi è di 12 giorni.

Ultime notizie