giovedì, 25 Luglio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaLotta alle zanzare, al via...

Lotta alle zanzare, al via la disinfestazione di Alia a Firenze

Alia porta avanti una serrata campagna di contrasto alla proliferazione delle larve del fastidioso insetto. Ecco qualche consiglio per tenerle lontane

-

- Pubblicità -

Le zanzare arrivano e Alia risponde con la disinfestazione. Con la stagione estiva, si sa, gli insetti più fastidiosi proliferano ed è per questo che come ogni anno Alia Multiutility si impegna in attività di prevenzione e contrasto alle zanzare nelle aree pubbliche, in particolare con azioni di disinfestazione antilarvale nei principali potenziali focolai urbani, ad esempio caditoie e pozzetti.

Addio alle larve delle zanzare grazie alla disinfestazione di Alia

A Firenze, il territorio comunale, è stato diviso in 85 aree in modo da coprire tutti i Quartieri, dove sono previsti 5 passaggi concentrati da maggio a settembre, più un eventuale aggiuntivo a ottobre. In questo periodo Alia sta effettuando il terzo giro di erogazione dei prodotti anti zanzare in circa 63.500 caditoie e pozzetti presenti in 2.460 tratti di strada; questo intervento terminerà entro la fine del mese di luglio. Sono previste anche verifiche all’interno delle principali aree verdi cittadine.

- Pubblicità -

Purtroppo queste attività di Alia Multiutility, che si svolgono in aree pubbliche, non sono sufficienti a garantire un risultato effettivo ed omogeneo sul territorio in termini di prevenzione e disinfestazione dalle zanzare, visto che il 70% dei focolai sul territorio urbano si trova in zone private, non raggiungibili dal servizio; per questo la collaborazione fattiva dei cittadini e le azioni in ogni area privata sono fondamentali.

Alia e Comune di Firenze raccomandano di:

- Pubblicità -
  • eliminare le raccolte d’acqua anche minime (sottovasi, contenitori abbandonati, bidoni)
  • trattare con prodotti antilarvali i ristagni ineliminabili (in particolare caditoie e pozzetti di cortili, garage e piazzali interni), in modo da evitare di vanificare le azioni di controllo realizzate a pochi metri di distanza in area pubblica.

Nel dettaglio, per aumentare la risposta delle operazioni di disinfestazione dalle zanzare messe in atto da Alia, si raccomanda ai cittadini di:

  • evitare l’abbandono di materiali che possano raccogliere l’acqua piovana in area privata
  • innaffiare direttamente con le pompe gli orti e i giardini (se permesso dalle Ordinanze emesse nei periodi di siccità)
  • tenere coperti e provvisti di zanzariera, ben fissata a terra, eventuali recipienti per la raccolta dell’acqua
  • trattare i tombini, e tutti i recipienti in cui si raccoglie acqua piovana, con prodotti larvicidi specifici
  • pulire e trattare bene i vasi prima di ritirarli all’interno delle abitazioni durante i periodi freddi (l’abitudine di portare le piante in ambienti chiusi è probabilmente una delle cause che generano la schiusa delle uova invernali all’arrivo della primavera, quando le temperature salgono e le piante vengono nuovamente esposte e innaffiate)

Si ricorda ai cittadini che è sempre possibile richiedere il servizio di tramite Aliapp, oppure chiamando il call center attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30 ai numeri 800. 888333 (da rete fissa, gratuito) o 199.105105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore) e 0571.1969333 (da rete fissa e da rete mobile).

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -