sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBenzina, che aumenti a Firenze...

Benzina, che aumenti a Firenze in pochi mesi. Ma a Grosseto va peggio

Lo dice il bollettino comunale di statistica. Il prezzo del carburante nel capoluogo toscano è passato da 1,594 euro al litro di novembre 2011 a 1,794 di febbraio 2012.

-

Gli automobilisti se n’erano già accorti da soli, eccome, ma ora arrivano anche i numeri “ufficiali” a confermare che negli ultimi mesi a Firenze (e non solo) c’è stata una vera impennata dei prezzi dei carburanti.

IL BOLLETTINO. A dirlo è il bollettino comunale di statistica realizzato dagli esperti dell’apposito ufficio comunale: tra agosto 2008 e gennaio 2009 i prezzi dei carburanti sono diminuiti in modo significativo, ma un mese dopo hanno iniziato ad aumentare fino a febbraio di quest’anno, mostrando comunque delle diminuzioni soprattutto tra giugno e ottobre 2009 e tra maggio e ottobre 2010.

LA CORSA DELLA BENZINA. Negli ultimi mesi di rilevazione (che ha riguardato, oltre Firenze, anche Pistoia, Pisa e Grosseto) si è avuto un elevato aumento dei prezzi: in particolare Firenze è passata da 1,594 di novembre 2011 a 1,794 di febbraio 2012, tuttavia la città toscana a presentare i valori più elevati è Grosseto.

RESIDENTI. Nel numero di aprile del bollettino ci sono anche i nuovi dati sui residenti nella nostra città: al 31 marzo scorso sono 372.992, di cui 53.717 stranieri. Dall’inizio dell’anno i residenti sono diminuiti di 454 unità. Tra gli stranieri, la cittadinanza più diffusa è quella rumena, seguita da quella cinese (la prima considerando i soli maschi), peruviana e albanese, in linea con le presenze complessive degli stranieri a Firenze.

Ultime notizie