sabato, 28 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cade un albero in strada,...

Cade un albero in strada, morto un anziano in bici

Protagonista della tragica e sfortunata vicenda è un uomo di ottantaquattro anni, che questa mattina è morto schiacciato da un albero. Il pioppo è caduto proprio nel momento in cui l'uomo passava in bicicletta.

-

Tragedia a Viareggio: un anziano è morto schiacciato da un albero.

LA CADUTA. È successo questa mattina alle 11.30 a Viareggio: un anziano di ottantaquattro anni, originaria di Firenze ma residente a Viareggio, è morto schiacciato da un albero caduto in strada. Si presume che le piogge degli ultimi giorni abbiano contribuito a causare lo sradicamento dell’albero.

IN BICICLETTA. Secondo quanto è stato ricostruito l’uomo stava percorrendo in bicicletta la pista ciclabile di via Zara, che costeggia la pineta di ponente, quando un pioppo, alto circa una ventina di metri, è caduto e lo ha investito. Per l’uomo non c’è stato più niente da fare. Sul posto sono intervenuti la polizia municipale, i carabinieri, i vigili del fuoco e il personale del verde pubblico del comune che hanno transennato tutta la zona dove è avvenuta la tragedia.

LA POLEMICA. Adesso da parte dei residenti della zona è scattata la polemica:  infatti, da quanto è  emerso, in questi ultimi giorni ci sarebbero già state alcune segnalazioni sul pericolo di caduta degli alberi.

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno