lunedì, 28 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cade un albero sul lungarno....

Cade un albero sul lungarno. Gavinana nel caos

Pomeriggio di caos a Gavinana. Un pioppo del lungarno Ferrucci è caduto di schianto abbattendosi sul muro di protezione che costeggia la piscina Rari Nantes. Il lungarno è stato chiuso per l'intero pomeriggio per permettere ai vigili del fuoco di mettere in sicurezza la zona. Traffico in tilt per le compere del sabato pomeriggio.

-

 

Pomeriggio di caos a Gavinana. Un pioppo del lungarno Ferrucci è caduto di schianto abbattendosi sul muro di protezione che costeggia la piscina Rari Nantes. Il lungarno è stato chiuso per l’intero pomeriggio per permettere ai vigili del fuoco di mettere in sicurezza la zona. Traffico in tilt per le compere del sabato pomeriggio.

VENTO. A dare il colpo di grazia alla grossa pianta, probabilmente già pericolante, il forte vento di questi giorni. Fortunatamente la caduta è stata frenata dal muro e non ha recato danno alle auto in sosta. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno isolato l’area e proceduto al taglio della pianta, mentre la municipale teneva lontano il traffico di auto e bus. Rimasti imbottigliati alla rotonda di piazza Ravenna. Risultato: solo un  po’ di paura e qualche rallentamento allo shopping.

{phocagallery view=category|categoryid=84|limitstart=0|limitcount=0}

Ultime notizie

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valerie Perrin. La recensione

Se nei primi capitoli vi sembrerà di saggiare l’acqua con i piedi sul bagnasciuga, scoprirete, man mano che andate avanti, di trovarvi sempre più a largo, nel mare aperto dell’esistenza di Violette

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili