martedì, 24 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Droga, ripartono i controlli davanti...

Droga, ripartono i controlli davanti alle scuole fiorentine

Questa mattina sono stati controllati dai cani antidroga due licei della città. La polizia non è entrata all'interno degli istituti.

-

Controlli antidroga, questa mattina, davanti a due istituti di Firenze. La polizia cerca di evitare così la presenza di spacciatori davanti alle scuole.

I CONTROLLI. La polizia ha effettuato questa mattina i primi controlli antidroga davanti a due licei fiorentini.

I LICEI. Alle 8, con l’ausilio di due cani antidroga, sono stati controllati gli studenti che aspettavano il suono della prima campanella in piazza della Vittoria per entrare al liceo ginnasio Dante. Più tardi sono invece scattati i controlli per i ragazzi che stavano uscendo dal liceo classico Galileo di via Martelli.

GLI ESITI. I controlli al liceo Dante hanno dato esiti negativi. In entrambi i casi gli agenti non sono entrati all’interno degli istituti. Secondo quanto ha spiegato la polizia, i controlli fanno parte di un’attività di routine che cerca anche di prevenire la presenza di spacciatori davanti agli istituti scolastici.

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre