mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Elezioni, la Toscana resta rossa

Elezioni, la Toscana resta rossa

Vittoria bulgara del Pd nel comune della Faenzi, Sansepolcro spaccato perfettamente in tre tra Pd, Idv e Pdl-Lega, Montevarchi al ballottaggio con due candidati di centrosinistra. Ecco come stanno andando le elezioni in Toscana, a un passo dalla chiusura degli scrutini.

-

Vittoria bulgara del Pd nel comune della Faenzi, Sansepolcro spaccato perfettamente in tre tra Pd, Idv e Pdl-Lega, Montevarchi al ballottaggio con due candidati di centrosinistra. Ecco come stanno andando le elezioni in Toscana, a un passo dalla chiusura degli scrutini.

FIGLINE ANCORA IN MANO AL PD. Nocentini, sindaco uscente di centrosinistra, viene rieletto primo cittadino con il 56,83% dei voti: ha perso circa 8 punti rispetto alla scorsa elezione, che lo aveva incoronato con oltre il 64%, ma ha staccato di gran lunga Clara Mugnai, fermatasi al 30,43%. Seguono i grillini con Ilaria Bozzuffi (7,14%), Rifondazione con Djmitri Palagi (3,83%) e la lista civica abbinata ai Verdi di Ilaria Poggesi (1,75%).

AREZZO E LE LISTE CIVICHE. Si è ridimensionato nel corso dello spoglio il vantaggio di Giuseppe Fanfani, sindaco uscente di Arezzo per il centrosinistra, attestato (dopo lo scrutinio di 53 sezioni su 97) al 51,6%, penalizzato da molte liste civiche in competizione. Il centrodestra è comunque a diversi punti di distacco, con poco meno del 26%.

MONTEVARCHI, DUE SINISTRE AL BALLOTTAGGIO. Va al ballottaggio Montevarchi. E a scontrarsi saranno due candidati di centrosinistra, Francesco Maria Grasso, candidato “ufficiale” per Pd, Idv, La Sinistra e un paio di liste civiche (in testa col 38% di voti), e Vincenzo Caciulli, candidato per Sel, Rifondazione e un altro paio di liste civiche (attualmente al 25%). Pdl e Lega hanno finora conquistato solo il 16%.

SANSEPOLCRO SPACCATO IN TRE. Pd, Idv e Pdl a pari livello: succede a Sansepolcro, paesone da 16mila abitanti all’estremo ovest della Toscana. Qui tre coalizioni hanno raggiunto quota 30% e non si schiodano da lì: Daniela Frullani (31,25%) per Pd e Socialisti, Danilo Bianchi (31,08%) per Idv e Sel e Fabrizio Innocenti (30,6%) per Fli, Pdl, Lega Nord e Udc si contendono la fascia tricolore, quasi tutti e tre con le stesse chance.

GROSSETO POCO CONVINTA. Affluenza in calo a Grosseto e votazione poco decisa: quasi sicuramente si andrà al ballottaggio. Bonifazi, centrosinistra, dopo lo scrutinio di 41 sezioni su 75 si attesta al 44,6%, mentre Mario Lolini, centrodestra, al 36%. Performance di Sel e Rifondazione con l’8 e passa per cento.

PLEBISCITO A CASTIGLIONE. Già chiuso lo scrutinio a Castiglione della Pescaia, dove correvano due sole liste, quella del Pd e quella dell’Idv. Il Pdl, che ha guidato il Comune per 10 anni, è stato escluso a causa di alcune scorrettezze nella compilazione delle liste. E per il candidato Pd Farnetani Giancarlo, non c’era proprio storia: si è chiusa con un 94% per lui e un 5 e spiccioli per Mario Ferraro detto il Mostro.

SOLO LISTE CIVICHE ALL’ELBA. Chiuso lo scrutinio anche a Capraia e Rio Marina (Isola d’Elba), finite entrambe nelle mani di una lista civica: Gaetano Guarente eletto sindaco a Capraia, Paola Mancuso a Rio.

SIENA ROSSA. Si conferma terra rossa la terra di Siena: Franco Ceccuzzi, centrosinistra, è oltre il 53%, mentre Alessandro Nannini, fratello della popolare Gianna, è poco sotto il 20%.

LUCCA, RIMONTA DEL CENTROSINISTRA. Dopo un primo momento in cui sembrava profilarsi il testa a testa tra Stefano Baccelli, centrosinistra, e Gabriele Brunini, centrosinistra, la coalizione guidata dal presidente di Provincia uscente ha riconquistato posizioni: il punteggio alla fine è di a 54,92% a 40,99%, nell’unica provincia chiamata al rinnovo in Toscana.

Ultime notizie

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Fierone di Scandicci 2020: stessi orari, ma cambia la mappa del mercato

Il tradizionale fierone di ottobre si terrà, ma con qualche novità anti-contagio. E i banchi si spostano verso la Greve

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa