giovedì, 5 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa Fiorentina in cerca di...

La Fiorentina in cerca di continuità contro il Verona

Contro il Verona, al Franchi, a caccia di una vittoria. Pochi i cambi in mente per Prandelli: le probabili formazioni di Fiorentina - Verona

-

Dopo la buona prestazione contro il Sassuolo, la Fiorentina torna allo stadio Artemio Franchi per ospitare l’Hellas Verona sabato 19 dicembre alle 15. Prandelli spera di cogliere la prima vittoria da quando è tornato in panchina. I segnali incoraggianti visti mercoledì scorso fanno ben sperare in un risultato positivo che sarebbe fondamentale dato che il 2020 si chiuderà martedì prossimo, a Torino, in casa della Juventus.

Juric, l’allenatore mancato

È una sfida nella sfida Fiorentina-Verona. Il tecnico degli scaligeri, Ivan Juric, è stato accostato per molte settimane, la scorsa estate, alla Fiorentina. È stato in predicato di passare in viola, anche se poi le voci sono state smentite,ma l’allenatore scelse di continuare il proprio lavoro a Verona e la dirigenza viola decise di dare ancora fiducia a Beppe Iachini. Di sicuro, nelle ultime ore, si sono registrate polemiche tra Pradè e Juric, che hanno lasciato trasparire rapporti non ottimali.

Fiorentina – Verona, le probabili formazioni

Prandelli potrebbe fare qualche cambio in difesa e provare a mettere davanti a Dragowski tre giocatori: Igor al posto di Caceres, con Milenkovic e Pezzella. Sulla fascia destra ballottaggio tra Lirola e Venuti mentre a sinistra giocherà Biraghi. Bonaventura e Amrabat a centrocampo dietro a Castrovilli e Ribery. Confermato Vlahovic in attacco.

Juric è in emergenza. Non sarà della partita Samuel Di Carmine e, dunque, sarà Salcedo l’attaccante con Zaccagni e Colley a manovrare alle sue spalle. Assente anche Barak a centrocampo s’ipotizza il possibile impiego di Tameze o di Ilic con Lazovic e Faraoni. In difesa Dawidowicz, Lovato, Gunter e Magnani saranno davanti a Silvestri.

Ultime notizie