La vicesovrintendente della Polizia di Stato Manuela Bigoni riceverà il Fiorino d’oro per essersi prodigata, durante l’esercizio delle sue funzioni, a salvare diciotto aspiranti suicidi.

La Commissione Pace del consiglio comunale ha infatti accolto la proposta presentata da Stefano Alessandri (AN-Pdl) e sottoscritta da un gruppo di consiglieri comunali “bipartisan“: Marco Stella, Bianca Maria Giocoli, Alberto Formigli, Giovanni Varrasi, Nicola Rotondaro, Alessandro Falciani e Daniele Baruzzi.

“L’operato svolto dalla sovrintendente Manuela Bigoni attraverso il servizio 113 della Polizia di Stato rappresenta un caso unico in Italia in termini di numero di vite salvate” si legge nella motivazione del conferimento