venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Gavinana si veste di nuovo

Gavinana si veste di nuovo

Con la primavera il quartiere si rinnova con tanti nuovi interventi: il nuovo campino di calcio sintetico, l'illuminazione a led nelle strade, l'allungamento della pista ciclabile e una nuova biblioteca

-

Aria di primavera per il quartiere di Gavinana che ad aprile si veste di nuovo. Ecco infatti tutte le novità che interessano il fronte sicurezza e che sono principalmente rivolte al bacino giovanile: “Sono iniziati i lavori al campino di calcio in sintetico di piazza Elia Dalla Costa – dice Franco Nutini vicepresidente del Q3 – e sarà ripristinata anche tutta la recinzione. Dopo aver concluso il primo lotto relativo alla piazza, adesso è iniziato il secondo lotto di lavori che interessa la zona. Oltre al campino verrà messo un canestro per poter giocare a basket. Ampliata l’area giochi per i bambini più piccoli e sistemati tutti i vialetti del giardino”.

Per gli interventi sono circa 200mila gli euro stanziati dall’assessorato allo sport del Comune. “La piazza – continua Nutini – sarà conclusa a luglio e nell’arco dell’anno verranno stanziati alcuni investimenti anche per il giardino dell’Anconella dove saranno rifatti tutti i vialetti, risistemato l’anfiteatro e riposizionate le luci anche in vista dell’Estate Fiorentina che ospiterà alcune manifestazioni”.

Nuova luce su Gavinana

Il Quartiere 3 guarda ai giovani: “All’interno del parco dell’Anconella rinnoveremo il gioco più grosso e anche quello è un investimento importante”, ma non solo: “l’impianto di illuminazione del quartiere è stato potenziato con nuove luci a led che saranno posizionate anche in tutti i giardini entro agosto. Ci sono poi nuove telecamere: in via Gran Bretagna, al Reims, in via Erbosa, via Datini e una in piazza Elia Dalla Costa che controlla tutto il giardino”. 

Un’altra grande novità è rappresentata dall’allungamento della pista ciclabile che da via Erbosa arriverà fino a Sorgane passando per viale Europa. “In via Erbosa inizieranno a breve i lavori per Trony che riqualificheranno l’area dell’ex Stefan. Ci sarà un po’ di disagio ma è necessario, d’altra parte il quartiere deve vivere. Anche per Piazza Bartali ci sono in ponte grossi progetti e in vista dell’estate fiorentina organizzeremo manifestazioni culturali o sportive per poter far vivere la piazza che è il vero centro di aggregazione del quartiere. Oggi come oggi è triste – ammette Nutini – però stiamo cercando di riqualificarla con proposte che al momento ancora non anticipo”.

Altro fiore all’occhiello sarà rappresentato da una nuova biblioteca: “Mettiamo a disposizione 120mq di spazio: ospiteremo infatti l’archivio degli Assi Giglio Rosso che ha un’importanza storica a livello internazionale. Nascerà una biblioteca dedicata allo sport e alla storia di Firenze”.

Ultime notizie

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Si allontana la zona gialla. Il colore della Toscana la prossima settimana è probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo c'è il rischio di passare da zona arancione a rossa. E intanto scatta il lockdown a Pistoia e Siena