lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa Google-mobile in azione per...

La Google-mobile in azione per le strade di Firenze

Sono state avvistate più volte per le strade fiorentine e non solo. Le auto di Google sono entrate in azione e stanno ''scannerizzando'' le vie toscane.Intanto anche il giardino di Boboli è visitabile con un click, direttamente da casa.

-

Sono state avvistate più volte per le strade fiorentine (in zona Novoli e in altre aree periferiche). Le auto di Google sono entrate in azione e stanno ”scannerizzando” le varie città toscane per aggiornare l’enorme database di Street View, il servizio del celebre motore di ricerca che permette di visualizzare sul proprio pc le vie di tutto il mondo, fotografate a 360 gradi. Intanto anche il giardino di Boboli di Firenze è visitabile con un click, direttamente da casa.

OCCHIO ALLA MACCHINA. Dagli uffici italiani della grande G confermano che la Google-mobile è attiva in questi giorni anche in varie zone delle dieci province della Toscana. Non è però possibile sapere di preciso dove passeranno le auto: l’itinerario viene deciso in progress e cambia in base a variabili imprevedibili, come le condizioni meteo e lavori stradali.

IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA. In genere i driver scelgono le prime ore del mattino per svolgere la loro missione, in modo tale da evitare il traffico e meno persone possibili. I mezzi del colosso di Mountain View sono riconoscibili per il loro speciale equipaggiamento: sul tetto del veicolo si trovano 15 macchine fotografiche che scattano immagini a 360 gradi, l’auto è dotata anche di sensori di movimento per il rilevamento della posizione, di un disco rigido per l’archiviazione dei dati, di un piccolo computer e di scanner laser per i dati 3D che consentono di stabilire le distanze nelle immagini di Street View.

BOBOLI E LA GOOGLE-BICI. Se le macchine della grande G sono ancora su strada, il trike, ossia la Google-bici con cui Street View entra nelle zone pedonali, è andato in letargo. In questi giorni sta rientrando nel quartier generale per poi tornare in attività a primavera. Lo scanner su pedali ha battuto anche le zone di Firenze off limts per auto e motorini: da Ponte Vecchio a piazza della Signoria, passando dal Duomo. E ora, dopo l’elaborazione delle immagini, gli utenti di Gogole Street View possono visitare in un click anche il giardino di Boboli.

La grande “G” e Firenze: Google galleggia sull’Arno / FOTO –  Il centro di Firenze su Google Street View / VIDEOArt Project, il museo a portata di click

Ultime notizie